Leggiamo la storia del coniglio e della tartaruga | Storie in Giapponese

Author Sandro Maglione for article 'Leggiamo la storia del coniglio e della tartaruga | Storie in Giapponese'

Sandro Maglione

7 min di lettura

Il miglior metodo per imparare la lingua è vedere esempi di frasi complete.

Oggi andiamo a leggere la storia del coniglio e della tartaruga. Il racconto è semplice e adatto hai principianti. Nonostante la sua semplicità, alcune frasi introducono particelle, Kanji e concetti grammaticali molto utilizzati in Giapponese.


今日(きょう)
うさぎ
かめ
(はなし)
します

Oggi raccontiamo la storia del coniglio e della tartaruga.

La frase inizia indicando la giornata di oggi (今日(きょう)) come contesto della frase utilizzando la particella は.

In Giapponese riconosciamo i vari componenti di una frase (soggetto, oggetto, etc.) grazie alla presenza di simboli detti Particelle. Queste vengono inserite all'interno di una frase per indicare il ruolo di ogni parola.

Di seguito troviamo l'oggetto della frase: うさぎ と かめ の お(はなし).

  • うさぎ ((うさぎ)): Coniglio
  • かめ ((かめ)): Tartaruga

Entrambe queste parole hanno un loro kanji.

Riconosciamo questa proposizione come oggetto della frase grazie all'utilizzo della particella を che segue.

Troviamo inoltre altre due particelle:

  • : Ha il significato di 'e' (coniglio e tartaruga)
  • : Indica che la storia ((はなし)) è quella del coniglio e della tartaruga

Alla fine della frase troviamo il verbo します. します è la forma di cortesia del verbo fare, する.

La forma di cortesia è una forma alternativa per coniugare verbi, aggettivi, etc. utilizzata in contesti formali o quando parliamo con sconosciuti o superiori.

In Giapponese, (はなし) を します significa raccontare un storia. Questo perché il verbo fare (する) è molto versatile e utilizzato in molti contesti.

Qui sotto riassumiamo il significato della frase 👇

今日 (きょう)
Oggi
Coniglio
Tartaruga
(はなし)
Storia
Oggi今日
raccontiamo
la
storiaお話
del
coniglioうさぎ
e
della
tartarugaかめ

Coniglio

うさぎ
(はし)
(はや)
です

Il passo del coniglio è veloce.

Questa frase descrive il coniglio ((うさぎ)).

L'uso della particella indica che la frase parla del coniglio (うさぎ).

La particella che segue trasforma il verbo (はし) (correre) in un sostantivo (il passo/la corsa).

La particella indica che il passo del coniglio è il soggetto della frase.

Infine, abbiamo l'aggettivo (はや) che significa veloce.

Coniglio
(はし)
Correre
(はや)
Veloce
Il
passo
del
coniglioうさぎ
èです
veloce速い

Tartaruga

かめ
(はし)
(おそ)
です

Il passo della tartaruga è lento.

Questa frase descrive la tartaruga ((かめ)).

La struttura della frase è la stessa di quella precedente che descrive il coniglio. Notiamo però che la tartaruga è descritta come lenta con l'utilizzo dell'aggettivo (おそ), lento.

Tartaruga
(はし)
Correre
(おそ)
Lento
Il
passo
della
tartarugaかめ
èです
lento遅い

Impara qualcosa di nuovo ogni settimana 🇯🇵 🇮🇹

Ogni settimana nuovi spunti, notizie e spiegazioni sulla lingua Giapponese, direttamente sulla tua email 📧

La gara!

うさぎ
かめ
レース
します

Il coniglio e la tartaruga fanno una gara.

Come puoi notare, le strutture delle frasi in Giapponese seguono tutte una precisa forma. Questa frase è strutturalmente uguale alla prima frase che abbiamo analizzato:

  • Particella : Indica e (coniglio e tartaruga)
  • Particella : Indica l'oggetto della frase (la gara)
  • Particella : Indica il soggetto della frase (il coniglio e la tartaruga)

La frase utilizza dei caratteri Katakana: notiamo l'utilizzo della parola レース, che significa gara (che deriva dall'inglese "race").

うさぎ
かめ
(きょう)(そう)
します

Il coniglio e la tartaruga sono in competizione.

Anche questa frase utilizza una struttura simile alle precedenti. Questa frase di nuovo contiene la parola (きょう)(そう), che significa competere/competizione.

Inizia la gara

うさぎ
とても
(はや)
です

Il coniglio è molto veloce.

かめ
(おそ)
です

La tartaruga è lenta.

Alla partenza della gara, il coniglio inizia a correre molto (とても) veloce, mentre la tartaruga si muove lentamente.

Il coniglio si prende una pausa

うさぎ
()
(した)
(きゅう)(けい)
します

Il coniglio fa una pausa sotto un albero.

Il coniglio, visto il suo distacco dalla tartaruga, decide di fare una pausa.

Il kanji () significa albero, mentre (した) significa sotto. Con l'utilizzo della particella , il termine ()(した) significa sotto un albero.

La particella che segue indica che il coniglio esegue l'azione di riposarsi sotto l'albero, collegando il verbo e il sostantivo.

Infine, la parola (きゅう)(けい) significa pausa.

La tartaruga recupera

かめ
うさぎ
()いつきました

La tartaruga ha raggiunto il coniglio.

うさぎ
まだ
()ています

Il coniglio dorme ancora.

Mentre il coniglio dorme la tartaruga piano piano recupera strada.

Viene utilizzato il verbo dormire (()) nella forma cortese di いる (esistere, forma cortese diventa います). Con l'aggiunta della forma , questa struttura indica che l'azione è ancora in corso (sta dormendo).

Inoltre, vediamo l'utilizzo della parola まだ, che significa ancora (sta ancora dormendo).

La tartaruga nel frattempo raggiunge il coniglio. Il verbo ()いつく significa infatti raggiungere. La coniugazione è al passato (ha raggiunto) con l'utilizzo della forma (che in forma cortese diventa ました), che come regola grammaticale richiede di cambiare il く finale in き.

La tartaruga vince!

うさぎ
()きました。でも
かめ
()いつきません

Il coniglio si è svegliato. Però non riesce a raggiungere la tartaruga.

かめ
()ちました

La tartaruga ha vinto.

うさぎ
()けました

Il coniglio ha perso.

Il coniglio si sveglia e cerca di recuperare la tartaruga. Ma ormai è tardi. La tartaruga vince la gara.

Il verbo ()きる significa svegliarsi, e in questa frase è coniugato al passato con l'utilizzo di .

でも significa però. La particella indica la direzione verso cui il coniglio si muove (per raggiungere la tartaruga). ません è la forma cortese negativa, che indica che il coniglio non raggiunge la tartaruga.

Il verbo () significa vincere, mentre il vero ()ける significa perdere.


Questo è tutto per la storia del coniglio e la tartaruga.

Dopo aver letto questa storia, abbiamo già imparato molti concetti base della lingua Giapponese. Abbiamo visto come vengono tradotte alcune frasi dall'Italiano al Giapponese, e anche come formare frasi al passato e al negativo.

Se vuoi rimanere aggiornato o vorresti imparare di più, abbiamo creato una newsletter per insegnare il Giapponese. Puoi iscriverti qui in basso 👇

Parole chiave

gokugoku appgokugoku bloggokugoku newslettergiapponese newsletterimpara il giapponesestudio del giapponesegiapponese curiositàfrase in giapponesetraduzione frasi in giapponesestorie in giapponeseconiglio e tartaruga in giapponesebasi di giapponeseimparare le basi di giapponeseblog per lo studio del giapponese

Impara qualcosa di nuovo ogni settimana 🇯🇵 🇮🇹

Ogni settimana nuovi spunti, notizie e spiegazioni sulla lingua Giapponese, direttamente sulla tua email 📧

Ti potrebbe interessare 👇

5 metodi per imparare i Kanji
5 metodi per imparare i Kanji

Come si può imparare i kanji in Giapponese? Vediamo 5 metodi e consigli per imparare i kanji Giapponesi più velocemente.

Basi Verbali in Giapponese - Come si formano e come si usano
Basi Verbali in Giapponese - Come si formano e come si usano

Guida completa su tutte le basi verbali nella lingua Giapponese con spiegazioni ed esempi completi: come di formano, come si usano, e come si traducono.

Come funzionano i numeri in Giapponese
Come funzionano i numeri in Giapponese

Impariamo come funziona il sistema numerico giapponese: come contare e pronunciare i numeri e come di formano le date.

Come iniziare a studiare il Giapponese dall'Italiano
Come iniziare a studiare il Giapponese dall'Italiano

Scopri come imparare il Giapponese dall'Italiano. Guida completa su come iniziare e come funziona il Giapponese per italiani.

これ, この, それ, その, あれ, あの | Kosoado, Parte 1 - Impara Grammatica Giapponese
これ, この, それ, その, あれ, あの | Kosoado, Parte 1 - Impara Grammatica Giapponese

Impariamo i termini これ, この, それ, その, あれ, あの in Giapponese. Questi fanno parte dei Kosoado, sono pronomi e aggettivi dimostrativi che significano Questo/Quello.

Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 7
Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 7

Continuiamo il capitolo 1 del romanzo Tenki No Ko (天気の子). La frase di oggi è piuttosto lunga, per imparare nuovi concetti della lingua Giapponese.