Dovere in Giapponese - なければならない, なくてはならない, だめだ

Author Anna Baffa Volpe for article 'Dovere in Giapponese - なければならない, なくてはならない, だめだ'

Anna Baffa Volpe

8 min di lettura

Oggi vediamo insieme 3 strutture verbali giapponesi con le loro varianti che esprimono doveri e divieti, e sono:

  • なければならない
  • なくてはならない
  • だめだ

Queste espressioni sono molto comuni per esprimere le cose opportune e inopportune, cosa è più adeguato e socialmente accettato da quello che è meglio evitare.


なければならない - Dovere, necessità

Una delle forme di uso comune che traduce il verbo dovere è なければならない oppure なければいけない.

  • なければ è la forma condizionale di ない (forma piana negativa di ある esserci) se non c'è
  • ならない è la forma piana negativa di なる diventare ⇨ se non c'è, non diventa ⇨ deve essere

Come si forma なければならない

Si utilizza la forma piana negativa; nel suffisso ない si omette la vocale い e si aggiunge ければならない.

()
()かない
()かなければならない
  • Verbo: ()く, andare
(さむ)
(さむ)くない
(さむ)くなければならない
  • Aggettivo in い, (さむ)い, freddo
()(そく)
()(そく)でない
()(そく)でなければならない
  • Sostantivo: ()(そく), regola
(しず)
(しず)でない
(しず)でなければならない
  • Aggettivo in な: (しず)かな, silenzioso: viene omessa la particella な e l'aggettivo si comporta come un sostantivo

なければならない - Necessità e obblighi

Questa forma esprime in genere delle necessità o degli obblighi relativi ad azioni o cose sia della persona che parla sia riferito ad altre persone.

Le due parole chiave in questo contesto sono ()() obbligo, dovere e (ひつ)(よう) necessità.

Quando uso ならない e quando いけない

Come avete notato abbiamo due verbi finali: ならない e いけない che troveremo anche in altre forme e la distinzione che facciamo ora vale anche per gli altri casi.

  • ならない è la forma negativa di なる diventare e si usa in contesti di tipo sociale, comunitario, le cose che sono ritenute opportune o meno socialmente.

Viene utilizzato anche quando si parla di leggi e regolamenti. e risulta più formale rispetto a いけない.

(しゃ)(かい)(じょう)(しき) è il senso comune, il buon senso
日本(にほん)では(いえ)(はい)(とき)(くつ)()がなければならない。

In Giappone quando entri in casa giapponese, devi togliere le scarpe.

  • いけない si usa per questioni personali e si trova spesso nella conversazione ordinaria e informale.
()(じん)(てき)なこと cose, questioni personali
明日(あした)は6()()きなければならない。

Domani devo svegliarmi alle 6.

いけない si usa anche singolarmente per esprimere giudizio, condanna verso qualcuno o qualcosa, dispiacere o anche antipatia. Diverse sfumature a seconda della situazione.
いけない、()(ぼう)しちゃった。

Non va bene, ho dormito troppo.

(びょう)()だって。それはいけない。

Pare sia malato, mi spiace tanto.

Abbreviazioni e varianti colloquiali

La forma in contesti informali si trova in svariati modi:

  • semplicemente なければ omettendo il resto
  • なきゃ al posto di なければ
  • なくちゃ al posto di なければ
(とも)(だち)にお(かね)(かえ)さなきゃ。

Devo restituire i soldi al mio amico.

しっかり(べん)(きょう)しなくちゃ。

Devo studiare molto.

なくてはならない - Divieti e proibizioni

なくてはならない e なくてはいけない esprimono un divieto, si usano in contesti di regolamenti e leggi.

Esiste poi un altro caso di utilizzo per esprimere situazioni di necessità, per cose indispensabili di cui non si può fare a meno.

Come si forma なくてはならない

Troviamo in questa struttura semplicemente la forma in te del verbo unita a はならない oppure はいけない.

(めん)(せつ)()いてはいけない(しつ)(もん)

Domande da non fare ad un colloquio.

日本(にほん)でやってはいけないこと。

Le cose vietate in Giappone.

(きん)() è la parola che indica il divieto, la proibizione
  • タバコの(きん)(えん) vietato fumare
  • (たち)(いり)(きん)() vietato entrare
(われ)々は(せい)(げん)(そく)()(まも)らなくてはならない。

Dobbiamo rispettare i limiti di velocità.

  • esempio con l'aggettivo (きん)(べん)diligente, laborioso, assiduo
(きみ)たち(がく)(せい)(きん)(べん)でなくてはならない。

Voi studenti dovete essere diligenti.

(きみ)(わたくし)()うとおりにしなくてはいけない。

Devi fare come dico io.

  • Notate nelle due frasi l'utilizzo di kimi che indica la seconda persona tu ed è utilizzato tra amici e da persone che si trovano in una posizione sociale superiore rispetto all'interlocutore.

なくてはならない - Indispensabile

いなければ()きていけないような(そん)(ざい)

Una persona di cui non poter fare a meno.

  • la frase significa una persona che se non esistesse, non potrei vivere.
  • questo tipo di frase si riferisce a qualcuno di indispensabile e reso con un aggettivo si traduce ()()(けつ)indispensabile, essenziale

Altri esempi che esprimono il divieto

()(しょ)(かん)(けい)(たい)(でん)()使(つか)ってはいけません。

In biblioteca è vietato utilizzare il cellulare.

だめ - Non va bene, non si fa

だめだ! o semplicemente だめ! si può sentire nella quotidianità tra genitori e figli piccoli in Giappone, è un'esclamazione che esprime un divieto, un rimprovero molto comune.

E' un'espressione forte, imperativa che traduciamo:

  • no!
  • non va bene!
  • non farlo!

Si usa anche per esprimere un divieto sotto forma di consiglio in alcune situazioni.

しばらくお(さけ)()んではだめです。

Per un po' di tempo non devi bere alcolici.

  • come vedete c'è sempre la forma in te + l'aggettivo ()()な che singolarmente significa inutile, vano, inservibile

Differenze tra てはいけない e だめだ

  • -てはいけない viene utilizzata in situazioni di carattere generale
  • -てはだめだ invece per questioni personali che interessano il parlante e l'interlocutore
Le forme di divieto volte al diretto interessato sono molto forti e vengono pronunciate in genere da persone con autorità: un poliziotto, un custode, un genitore verso i figli, un insegnante verso gli studenti ecc.
  • il genitore al figlio
()いちゃだめだよ。

Non piangere!

  • ては diventa ちゃ a livello informale, confidenziale

Abbiamo visto ricapitolando le forme なければならないなくてはならない con le varianti finali in いけない e anche l'uso di だめだ. Vi sono altre forme per esprimere i divieti e e proibizioni che tratteremo nei prossimi articoli.

また(つぎ)()(かい)

Impara qualcosa di nuovo ogni settimana 🇯🇵 🇮🇹

Ogni settimana nuovi spunti, notizie e spiegazioni sulla lingua Giapponese, direttamente sulla tua email 📧

Ti potrebbe interessare 👇

Come iniziare a studiare il Giapponese dall'Italiano
Come iniziare a studiare il Giapponese dall'Italiano

Scopri come imparare il Giapponese dall'Italiano. Guida completa su come iniziare e come funziona il Giapponese per italiani.

Introduzione alle Particelle in Giapponese
Introduzione alle Particelle in Giapponese

Le Particelle o Posposizioni sono fondamentali in Giapponese e servono per specificare grammaticalmente il significato della frase.

これ, この, それ, その, あれ, あの | Kosoado, Parte 1 - Impara Grammatica Giapponese
これ, この, それ, その, あれ, あの | Kosoado, Parte 1 - Impara Grammatica Giapponese

Impariamo i termini これ, この, それ, その, あれ, あの in Giapponese. Questi fanno parte dei Kosoado, sono pronomi e aggettivi dimostrativi che significano Questo/Quello.

かも知れない, はずだ, べきだ, に違いない, に決まっている, と聞いた - Significato e differenze
かも知れない, はずだ, べきだ, に違いない, に決まっている, と聞いた - Significato e differenze

Vediamo le espressioni かも知れない, はずだ, べきだ, に違いない, に決まっている, と聞いた, molto comuni ma anche molto simili: impariamo i loro significati e differenze.

そうだ, ようだ, らしい, みたい, だろう - Significato e Differenze
そうだ, ようだ, らしい, みたい, だろう - Significato e Differenze

Vediamo le espressioni そうだ, ようだ, らしい, みたい, だろう, molto comuni ma anche molto simili: impariamo i loro significati e differenze.

てみる, てしまう, ておく - Forma in Te Giapponese
てみる, てしまう, ておく - Forma in Te Giapponese

てみる, てしまう, ておく utilizzano la forma in te in Giapponese: provare a fare qualcosa, fare qualcosa completamente, fare qualcosa in anticipo.