Espressioni e parole con il kanji 手

Author Anna Baffa Volpe for article 'Espressioni e parole con il kanji 手'

Anna Baffa Volpe

12 min di lettura

Eccoci, riprendiamo oggi il kanji introdotto in precedenza: mano, mani.

Nella sezione kanji abbiamo riportato le caratteristiche dell'ideogramma e alcuni utilizzi. Oggi riprendiamo l'ideogramma () arricchendolo di nuovi significati e applicazioni, nuove espressioni di uso comune nella lingua giapponese.


Origine del kanji 手

A seconda del termine, della locuzione o espressioni, avremo come traduzione un aggettivo, un verbo o un sostantivo.

sinogrammi
L'origine del kanji 手, da materiale di studio della lingua cinese.

Questo kanji ha tantissimi utilizzi, significati e sfumature. Vedremo che si inserisce nell'ambito della quotidianità in contesto familiare e amicale, ma anche in ambito professionale e nella relazione con colleghi e superiori.

()(つだ)う essere d'aiuto, dare una mano

()(つだ)って(くだ)さい。

Mi aiuta, per favore?

La forma che viene utilizzata nella frase unisce la forma in te e kudasai, il verbo dare. Esprime una richiesta cortese, in ambito confidenziale e verso conoscenti o persone che non rientrano direttamente nella nostra cerchia.

()(つだ)ってくれる?

Mi dai una mano?

Questa forma riporta invece il verbo kureru, il verbo dare utilizzato fra amici e familiari, in ambito confidenziale.

mangagiapponesi
Ti aiuto io nei lavori di casa!

()(あて) è il compenso, la remunerazione, l'indennità

出張(しゅっちょう)した
ので
宿(しゅく)(はく)()(あて)
(いただ)きました。

Avendo lavorato fuori sede, ho ricevuto l'indennità di trasferta

  • 出張(しゅっちょう) è il viaggio per lavoro, il viaggio d'affari
  • 宿(しゅく)(はく) indica invece l'alloggio, il pernottamento

()()れ manutenzione, riparazione, cura, pulitura

manutenzioneoggetti
Cura delle sneakers in pelle scamosciata.

Vediamo un esempio di ()()れ preso da una pubblicità in rete:

()()
(かん)(たん)
サーキュレーター

Ventilatore facile da pulire!

()(はい) preparativi, disposizione, programmazione

()(はい) è un termine che troviamo anche come ビジネス(よう)(): termine commerciale, utilizzato nei rapporti tra aziende e clienti.

Si riferisce alle prenotazioni dei biglietti dei mezzi per gli spostamenti oppure al pernottamento, tutto quello che riguarda l'organizzazione di un viaggio d'affari (出張(しゅっちょう)).

チケット
こちら
()(はい)(いた)します。

Ci occuperemo noi della prenotazione del biglietto.

(ひつ)(よう)
あれば
サンプル
(ひん)
()(はい)(いた)します。

Se necessario è possibile richiedere dei campioni.

viaggiareingiappone
ゲストホテルの手配, agenzia eventi e organizzazione feste per matrimoni, nell'ottica dell'ospitalità (もてなし) verso i clienti, cura anche le prenotazioni dell'albergo per gli invitati.

()()(ぎょう) lavoro manuale

lavorareingiappone
Laboratorio di lavori manuali

()()(ぎょう)(きょう)(しつ) sono i corsi, le lezioni per apprendere le tecniche delle varie attività di tipo manuale. (きょう)(しつ) kyōshitsu è una parola che significa classe come spazio fisico, aula e anche come lezione, insegnamento.

()ぶらで a mani vuote, senza avere o portare nulla

librigiapponesi
手ぶらで生きる, Vivere a mani vuote, testo che stimola una vita semplice e sobria.

Nella descrizione in copertina troviamo un'altra espressione connessa al kanji e al concetto di ().

()(ばな)す liberarsi da, disfarsi di, abbandonare

Il kanji che accompagna () è il verbo (はな)hanasu e vuol dire lasciare, rilasciare, lasciare andare, liberare.

(かね)
()(かん)
(にん)(げん)(かん)(けい)
...
()(あん)
()(ばな)すし。

Liberarsi dal denaro, dal tempo, dalle relazioni personali ... dall'ansia.

()(はい)る procurarsi, trovarsi, avere

Letteralmente entrare nelle mani, entrare in mano, quindi avere per le mani qualcosa che ho ricevuto, mi sono procurato che ho trovato o che mi è arrivato.

もし、
100
(まん)
ユーロ
()(はい)ったら
どうする?

Cosa faresti se ti trovassi in tasca 1 milione di euro?

()(とど)く essere alla portata, potersi permettere di

Il verbo (とど)く significa raggiungere, toccare, trasportare e l'immagine è quella delle mani che arrivano a qualcosa che si desidera.

Il termine indica che hole possibilità economiche e posso permettermi quella cosa. Il suo negativo ()(とど)かない invece descrive un oggetto o qualcosa in genere che non possiamo permetterci, non avendo le condizioni ideali soprattutto a livello economico.

ほしいけど、
()(だん)
(たか)くて()
(とど)かない。

Vorrei comprarlo, ma costa troppo e non posso permettermelo.

()()く essere liberi

()く significa svuotarsi, essere meno affollato: letteralmente le mani che si vuotano, che diventano vuote.

È un'espressione molto utilizzata nella conversazione usuale e quotidiana in famiglia, tra amici e anche colleghi. Il senso è quando ti liberi da quello che stai facendo, quando finisci il lavoro che stai facendo e hai tempo.

()()いたら、
(へん)()(くだ)さい。

Rispondimi per cortesia quando ti liberi.

()(あし)()ばす rilassarsi

In questa espressione compare un altro kanji che rappresenta una parte del corpo, il piede, i piedi e il verbo ()ばすsignifica allungare, distendere.

Possiamo dedurre il significato con l'immagine della persona che distende gli arti superiori e inferiori. Il senso è anche fare stretching delle mani e dei piedi. Liberarsi così delle tensioni e rilassarsi.

(わたし)
(みず)
ほとり
(すわ)って
(くさ)
(うえ)
(つか)れた
()(あし)
()ばした。

Mi sono seduto accanto all'acqua e ho disteso le mie gambe stanche.

()()す immischiarsi, coinvolgersi

Mettere le mani, lanciarsi in operazioni, rischiare, intromettersi, immischiarsi. A seconda del contesto può anche voler dire ficcare il naso in....

(まど)から
()()さないで!

Non mettere le mani fuori dal finestrino!

(なん)にでも
()()して
チャレンジしてみる。

Cimentarsi in qualunque cosa e accettare la sfida.

(なん)にでも
()()
(ひと)だ。

E' una persona che ficca il naso dapperutto.

()(すう)をかける disturbare

Una delle varie espressioni importanti nella conversazione giapponese, nell'interazione tra le persone e nella sensibilità e cura che la persona ha verso l'altra.

Parliamo qui del disturbo (めい)(わく), si teme di disturbare o infastidire la persona e ci si scusa. Questa espressione si utilizza comunque in ambito formale, in azienda o con persone che non si conoscono, non è un'espressione di uso comune nella quotidianità.

()(すう)をおかけして
(もう)(わけ)ございません

Mi scuso per il disturbo arrecato.

Abbiamo riportato nella frase una forma che rientra nelle scuse utilizzando il linguaggio keigo, il linguaggio alto e formale, aulico.

L'espressione (もう)(わけ)ございません indica delle scuse sentite e in una situazione di una certa importanza e gravità. Nella (にち)(じょう)(かい)(), nella conversazione ordinaria, nella quotidianità tra familiari e amici si utilizzano altre forme degli aisatsu, i saluti quali すみません、 ごめんなさ、 悪かった.

()()がかかる richiedere tempo, fatica

tema ga kakaru tema indica il tempo come sforzo, fatica, impegno e kakaru è un verbo che sentirete spesso nella lingua. Ha varie sfumature, in questo caso viene utilizzato nel significato di ci vuole, occorre.

Si riferisce in genere a qualcosa di laborioso e non facile e agevole da fare, quando si devono seguire procedure complicate per un lavoro o un'operazione.

うち
(おとこ)()
3
(にん)
いる
ので
()()がかかる。

Ho tre figli maschi, è impegnativo.

Nei commenti in un blog che parlava di cucina giapponese e ricette di varie pietanze, per un un piatto particolarmente complicato da realizzare, a base di curry, una persona ha commentato così:

cucinagiapponese
Piatto al curry impegnativo da preparare, una seccatura.

Scrive nel commento la persona che si tratta di una pietanza da preparare solo quando si ha tempo, l'ideale una volta all'anno.

()()(もつ) il bagaglio a mano

Per il bagaglio a mano si usa anche il termine dall'inglese Hand baggage, ハンドバッゲージ trascritto in katakana.

viaggiareingiappone
JAL, compagnia aerea giapponese. Dimensione e peso del bagaglio a mano da portare a bordo, secondo le varie classi di viaggio.

()(あら)い i servizi igienici

Il verbo (あら)う significa lavarsi, lavare, detergere e viene tradotto come bagno e servizi igienici, ma in origine il significato era legato principalmente all'atto di lavarsi le mani, di purificarsi con l'acqua.

L'elemento della pulizia in senso fisico e spirituale legato all'acqua è molto sentito in Giappone e noterete che il lavabo in bagno è separato dalla zona della toilette vera e propria, sono in genere due spazi distinti
()(あら)
どちらですか。

Dov'è il bagno?

どちら è un pronome interrogativo che ha vari utilizzi e traduzioni, il significato è quale?, quale dei/delle due?, in quale direzione?. In questo caso è sinonimo di どこ dove? e risulta più cortese e formale. どちら、どこ appartengono alla serie kosoado, i dimostrativi della lingua giapponese.

()()げ arrendersi, alzare le mani

()()げ significa essere bloccati in una situazione in cui non si può fare nulla, non si riesce a trovare un modo efficace per affrontare la situazione. Quando le cose non cambiano nonostante tutti i nostri sforzi facciamo お()()げ.

In origine questa espressione era usata in ambito bellico: arrendersi, smettere di combattere, perchè non si riesce a tenere testa all'avversario.

(もん)(だい)
(むずか)しすぎて
()()
(じょう)(たい)
()わってしまった。

Le domande erano troppo difficili, alla fine ho mollato all'esame.

linguagiapponese
Basta, mi arrendo! Situazione difficile da risolvere, la persona si scoraggia e non fa nulla.

()(はや)い essere veloce, svelto

Questa espressione ha due sfumature. Una riguarda la buona manualità che può avere la persona che in gergo fa andare le mani, ha mani veloci è quindi veloce e svelta nelle cose.

L'altra sfumatura invece riguarda l'alzare le mani, l'essere propensi ad alzare le mani verso l'altro, quindi picchiare, litigare, essere litigiosi.

あの
(いえ)
()(ども)
()(はや)くて
()まる。

I bambini di quella casa preoccupano azzuffandosi facilmente.

あなた
()(はや)いから
(たす)かるわ。

Tu hai mani veloci, mi sei davvero d'aiuto!

La parola sfumatura si rende in giapponese con il termine francese nuance ニュアンス e si scrive con il sillabario katakana, come tutti i prestiti dalle lingue straniere.

Parole chiave

espressioni con 手parole con 手cosa significa 手手 energia手 mente手 spiritoimpara il kanji 手kanji 手cosa significa il kanji 手gokugoku appgokugoku bloggokugoku newslettergiapponese newsletterimpara il giapponesestudio del giapponese

Impara qualcosa di nuovo ogni settimana 🇯🇵 🇮🇹

Ogni settimana nuovi spunti, notizie e spiegazioni sulla lingua Giapponese, direttamente sulla tua email 📧

Ti potrebbe interessare 👇

Basi Verbali in Giapponese - Come si formano e come si usano
Basi Verbali in Giapponese - Come si formano e come si usano

Guida completa su tutte le basi verbali nella lingua Giapponese con spiegazioni ed esempi completi: come di formano, come si usano, e come si traducono.

Come iniziare a studiare il Giapponese dall'Italiano
Come iniziare a studiare il Giapponese dall'Italiano

Scopri come imparare il Giapponese dall'Italiano. Guida completa su come iniziare e come funziona il Giapponese per italiani.

Come leggere un manga in Giapponese
Come leggere un manga in Giapponese

Guida dettagliata passo dopo passo su come imparare a leggere un manga in lingua originale Giapponese.

Come si coniugano gli Aggettivi in Giapponese
Come si coniugano gli Aggettivi in Giapponese

Come funzionano le coniugazioni degli aggettivi in Giapponese? Impariamo tutte le coniugazioni degli aggettivi in Giapponese.

Espressioni e parole con il kanji 気
Espressioni e parole con il kanji 気

気 è l'energia vitale, spirito, e mente: impariamo le espressioni e parole che contengono il kanji 気.

Espressioni e parole con il kanji 目
Espressioni e parole con il kanji 目

目 rappresenta molto di più della parola occhio: impariamo le espressioni e parole che contengono il kanji 目.