Forme Condizionali in Giapponese

Author Sandro Maglione for article 'Forme Condizionali in Giapponese'

Sandro Maglione

10 min di lettura

La forma condizionale (se) in Giapponese non è semplice come in altre lingue. Infatti, in Giapponese esistono diverse forme per esprimere il concetto di se ... allora.

Queste forme sono:

  • たら
  • なら

Ognuna di queste forme viene utilizzata in contesti diversi in base al grado di "certezza" della condizione.

Dopo aver letto questo post sarai in grado di usare il condizionale in Giapponese in tutte le sue forme e in ogni situazione.


たら

Il termine たら (tara) può essere tradotto some se o quando a seconda del contesto della frase in cui è utilizzato.

Il significato espresso da (A) ~たら (B) è:

Quando l'azione (A) è completa o avviene, segue un'azione (B) che è il risultato di (A)

Letteralmente il significato di たら diventa se/quando succede (A), allora succede (B).

Questa forma può essere utilizzata sia per risultati ipotetici (probabilmente se (A), allora (B)) sia per risultati certi (quando (A), allora sarà (B)).

Per questo motivo, quando in dubbio su quale forma condizionale da utilizzare, conviene spesso scegliere la forma たら. Infatti, gli altri termini che andremo a vedere sono più specifici e possono essere usati solo quando il condizionale è di un certo tipo (ipotetico o certo).

() (ごと)
Lavoro
(はや)
Presto
()
Finire
()
Bere
(かい)
Incontro
(さん) ()
Partecipare
Se
il
lavoro仕事
finisce終わったら
presto早く
,
ci
vediamo
per
una
bevuta飲み
.

Come vediamo nell'esempio, il verbo ()わる (finire) è coniugato nella forma たら per esprimere il condizionale: Se ... allora ....

Come si forma il condizionale con たら

Per usare la forma たら basta:

  • Coniugare il termine che precede nella forma in ta (passato)
  • Aggiungere ら

Coniugazione verbi - たら

()
()
()った
()った

Coniugazione aggettivi in い - たら

(おも)(しろ)
(おも)(しろ)
(おも)(しろ)かった
(おも)(しろ)かった

Coniugazione aggettivi in な e sostantivi - たら

(かん)(たん)
(かん)(たん)だった
(かん)(たん)だった

ば (ba) viene utilizzato quando vogliamo esprimere un risultato ipotetico. Il termine ば infatti enfatizza il fatto che se un evento (A) si verifica, allora succederà l'evento (B).

Questa forma indica una forte connessione tra i due eventi in successione: l'evento (B) è legato al verificarsi dell'evento (A); se l'evento (A) non esiste o non si verifica, allora l'evento (B) non esiste.

ば viene in genere utilizzato con:

  • Assumzioni (assumo che se (A), allora (B))
  • Fatti generali (si sa che se (A), allora (B))

non può invece essere usato per esprimere intenzioni, ordini, o azioni che esegui su te stesso. Questo perchè la situazioni espressa deve essere ipotetica, e quando esprimi un condizionale su te stesso puoi decidere quale sarà il risultato (non è ipotetico).

() (した)
Domani
(あめ)
Pioggia
()
Cadere
(えい) ()
Film
() ()
Andare a vedere
Se
domani明日
piove降れば
,
allora
vado見に行く
a
vedere見に行く
un
film映画

Come vediamo dall'esempio, la forma condizionale espressa dalla frase è ipotetica: se piove, allora vado. Questo perchè non si ha il controllo del tempo atmosferico, e perciò non si può decidere cosa accadrà.

In questo caso si utilizza ば per indicare che se piove (condizione (A)), allora vado a vedere un film (conseguenza (B)). L'utilizzo di ば ci fa capire che vedere un film è strettamente collegato al verificarsi della pioggia. Senza la pioggia, l'azione di vedere un film non esiste.

Come si forma il condizionale con ば

Rispetto alle altre forme condizionali, la forma ば richiede di modificare la base utilizzata.

Forma in ば per i verbi

Per coniugare la forma in ば dobbiamo:

  • Cambiare la base della forma dizionario da /u/ a /e/
  • Aggiungere ば

Vediamo qui di seguito alcuni esempio di coniugazione.

  • [る] (Ichidan): 見る -> 見 -> 見れば
  • [る] (Godan): 座る -> 座 -> 座れば
  • [う]: 歌う -> 歌 -> 歌えば
  • [く]: 歩く -> 歩 -> 歩けば
  • [す]: 話す -> 話 -> 話せば
  • [つ]: 打つ -> 打 -> 打てば
  • [ぬ]: 死ぬ -> 死 -> 死ねば
  • [ぶ]: 飛ぶ -> 飛 -> 飛べば
  • [む]: 休む -> 休 -> 休めば
  • [ぐ]: 泳ぐ -> 泳 -> 泳げば
  • する -> すれば
  • くる -> くれば

Forma in ば per gli aggettivi in い

Per gli aggettivi in い basta rimuovere い e aggiungere ければ:

(おも)(しろ)
(おも)(しろ)
(おも)(しろ)ければ

Forma in ば per gli aggettivi in な e sostantivi

Per gli aggettivi in な e i sostantivi basta aggiungere ならば:

(かん)(たん)
(かん)(たん)ならば

Forma in ば al negativo per verbi e aggettivi in い

Per esprimere invece se non succede (A), allora (B), per verbi e aggettivi in い bisogna:

  • Coniugare il termine al negativo con ない
  • Modificare la ~い finale con ~ければ
(おも)(しろ)
(おも)(しろ)
(おも)(しろ)くない
(おも)(しろ)くな
(おも)(しろ)くなければ

Forma in ば al negativo per aggettivi in な e sostantivi

La stessa forma al negativo per aggettivi in な e sostantivi si forma:

  • Aggiungi ではない (formale) o じゃない (colloquiale)
  • Modificare la ~い finale con ~ければ
(かん)(たん)
(かん)(たん)ではない
(かん)(たん)ではな
(かん)(たん)ではなければ

Impara qualcosa di nuovo ogni settimana 🇯🇵 🇮🇹

Ogni settimana nuovi spunti, notizie e spiegazioni sulla lingua Giapponese, direttamente sulla tua email 📧

La particella と (to) può essere usata per esprimere il condizionale. In questo caso, il condizionale esprime una situazione certa: quando l'evento (A) si verifica è sicuro o naturale che l'evento (B) accadrà.

と enfatizza una stretta correlazione tra i due eventi. Questa forma condizionale può essere tradotta perciò come ogni volta che (A) si verifica, anche (B) si verifica. Per questo motivo, と si usa con dati di fatto o realtà generali sempre valide.

L'utilizzo di と è l'opposto di ば, che indica invece una forma ipotetica
(べん) (きょう)
Studiare
Test
(かん) (たん)
Facile
Se
studi勉強をする
,
il
testテスト
diventerà
facile簡単になる
.

Come vediamo dall'esempio, と indica che se studi, allora sarà facile.

Questa correlazione tra lo studio e la facilità del test è considerata come una conseguenza naturale e sempre valida (non ipotetica). Per questo motivo si utilizza と.

ボール
()とすと
()ちる。

Sei lasci la palla, cadrà.

Il fatto che la palla cadrà e indiscutibile e sempre vero. Perciò si utilizza と anche in questa situazione.

Come si forma il condizionale con と

La forma condizionale con と è molto semplice da coniugare rispetto alle altre forme. Per utilizzare と con verbi e aggettivi in い basta aggiungere と dopo il termine che lo precede, senza modifiche o coniugazioni particolari.

()とす
()とす

Per gli aggettivi in な e i sostantivi dobbiamo invece aggiungere la copula だ prima di と, per distinguere questo utilizzo di と dalle sue altre varianti.

(せん)(せい)
(せん)(せい)だと

といい

といい (toii) è una forma che utilizza la particella と nel suo significato di se. といい è composto da:

  • Particella と condizionale se
  • Aggettivo いい (bene)

Quando mettiamo insieme questi due termini formiamo といい, che significa se (A), allora sarebbe bene.

Dati i termini da cui è composto, といい può essere tradotto con altri significati comuni a seconda del contesto, tra i quali:

  • spero che ...
  • dovresti ...
  • sarebbe bene se ...

なら

La forma condizionale con なら (nara) è legata al contesto. なら si usa quando vogliamo esprimere una condizione legata ad un avvenimento esterno.

Tutti
()
Andare
(わたし)
()
Andare
Se
vanno行くなら
tuttiみんな
,
allora
vado行く
anche
io
.

Come possiamo vedere dall'esempio, il condizionale è legato al fatto che tutti vanno. Una traduzione più letterale è dato il fatto che tutti vanno, allora vado anche io.

In un certo senso l'utilizzo di なら si usa per spiegare cosa accadrebbe nel caso una certa condizione (contesto) si verificasse. Una traduzione letterale è se dato che ....

Come si forma il condizionale con なら

Per coniugare il condizionale con なら basta semplicemente aggiungere なら dopo il termine, verbo, aggettivo, o sostantivo che sia (al contrario di と, なら non richiede l'utilizzo della copula だ).

()
()なら

Si può anche utilizzare なら per questa forma condizionale. ならば ha lo stesso significato di なら, ma viene utilizzato in contesti più formali.

()
()ならば

もし ・ Aggiungere incertezza

もし è un altro termine legato alla forma condizionale. もし viene di solito utilizzato all'inizio della frase per aggiungere un senso di incertezza ulteriore.

Una possibile traduzione letterale di もし è se per caso. もし enfatizza un senso di incertezza tradotto con per caso.

もし deve essere usato con una delle altre forme condizionali che abbiamo visto in precedenza.

もし
よかったら
(えい)()
()
()きますか?

Se per caso va bene per te, andiamo a vedere un film?


Questo è tutto quello che c'è da sapere sulla forma condizionale in Giapponese. Abbiamo visto quali forme esistono per esprimere il condizionale in Giapponese e come si coniugano e utilizzano queste forme.

Come abbiamo potuto vedere, il termine se non è poi così semplice da utilizzare come in altre lingue. In Giapponese abbiamo alcune regole in più da ricordare, ma, una volta imparate, avremo a portata di mano la possibilità di esprimere condizioni in ogni situazione.

Questo è tutto per oggi. In un prossimo post andremo più in dettaglio a vedere altri esempi e sfumature sui condizionali. Se vuoi rimanere aggiornato, puoi iscriverti alla nostra newsletter qui in basso 👇

A presto.

Parole chiave

tutte le forme condizionali in giapponeseregole forme condizionali in giapponesecome si forma condizionale in giapponeseforma condizionale giapponeseimpara forma condizionale giapponesecome funziona la forma condizionale giapponesecondizionale giapponesecome funziona condizionale giapponeseと condizionale giapponeseto condizionale giapponeseば condizionale giapponeseba condizionale giapponeseたら condizionale giapponesetara condizionale giapponeseなら condizionale giapponesenara condizionale giapponesestudiare giapponesegiapponese per italianirisorse per studio giapponesegrammatica giapponesegokugoku appgokugoku blog

Impara qualcosa di nuovo ogni settimana 🇯🇵 🇮🇹

Ogni settimana nuovi spunti, notizie e spiegazioni sulla lingua Giapponese, direttamente sulla tua email 📧

Ti potrebbe interessare 👇

Come funzionano i numeri in Giapponese
Come funzionano i numeri in Giapponese

Impariamo come funziona il sistema numerico giapponese: come contare e pronunciare i numeri e come di formano le date.

Come iniziare a studiare il Giapponese dall'Italiano
Come iniziare a studiare il Giapponese dall'Italiano

Scopri come imparare il Giapponese dall'Italiano. Guida completa su come iniziare e come funziona il Giapponese per italiani.

Guida alle Particelle in Giapponese - Parte 2
Guida alle Particelle in Giapponese - Parte 2

Le particelle sono fondamentali in Giapponese. Impariamo oggi delle nuove particelle molto usate: や, など, だけ, ばかり, のみ, ぐらい, ごろ, しか, e より.

Introduzione alle Particelle in Giapponese
Introduzione alle Particelle in Giapponese

Le Particelle o Posposizioni sono fondamentali in Giapponese e servono per specificare grammaticalmente il significato della frase.

Introduzione ai Verbi in Giapponese
Introduzione ai Verbi in Giapponese

Come funzionano i verbi in Giapponese? Oggi introduciamo i verbi in Giapponese partendo dalle basi, per chi ha appena iniziato lo studio della lingua.

Weathering with you (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 17
Weathering with you (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 17

Continuiamo a leggere il romanzo Weathering with you (天気の子) andando ad analizzare il testo parola per parola.