Lista Forme Contratte in Giapponese

Author Sandro Maglione for article 'Lista Forme Contratte in Giapponese'

Sandro Maglione

8 min di lettura

Aggiornato al 21 aprile 2022

Agli inizi del tuo studio di Giapponese ti sarà capitato di incontrare delle forme che sembrano a prima vista incomprensibili.

Questo è uno dei principali ostacoli quando inizi a leggere in Giapponese. La strategia quando inizi a leggere ogni tipo di materiale in Giapponese è quella di cercare sul dizionario ogni parola sconosciuta.

Questa strategia funziona finchè non incontri alcune coniugazioni o forme verbali particolari. Il problema diventa ora che il dizionario non riesce a riconoscere ogni possibile coniugazione o forma colloquiale.

Ciononostante, queste forme sono molto usate nei media e anime Giapponesi. Per questo motivo, è importante conoscere le possibili forme che una coniugazione può assumere.

Oggi vediamo le più importanti abbreviazioni e forme colloquiali utilizzare in Giapponese. Dopo aver letto questo articolo, sarai in grado di riconoscere queste forme dovunque.

Nota bene: Molte di queste forme sono colloquiali e sono considerate errate nello scritto, soprattutto a livello formale e scolastico. Presta attenzione

Da dove nascono le forme colloquiali in Giapponese

In ogni lingua si cerca di rendere la comunicazione verbale il più semplice e veloce possibile.

Ogni parola troppo lunga o complicata da pronunciare tende con il tempo ad essere abbreviata in una forma più semplice

Questo processo è automatico e si evolve nel corso dei decenni insieme alla lingua stessa. Dato che questo fenomeno avviene nella lingua parlata, le forme che ne derivano vengono spesso considerate errate a livello grammaticale nel linguaggio scritto.

Questo succede anche nella lingua Giapponese. Nel corso degli anni molte forme articolate si sono ridotte e semplificate nel linguaggio parlato.

Anche se non formalmente corrette, è importante per chi studia la lingua saperle riconoscere. Infatti, queste forme sono molto presenti nella lingua parlata. Inoltre, la forma colloquiale è onnipresente nei dialoghi di manga e anime.

Andiamo perciò a vedere le principali forme colloquiali, da dove nascono, e come usarle.


/ai/ > /ee/

Una delle contrazioni più usate, soprattutto nel mondo dei manga e anime, è cambiare il suono finale /ai/ con /ee/.

Questa contrazione appare spesso nella forma negativa ない (nai, non esistere). Dato che ない finisce con /ai/ viene contratto a /ee/.

Questa forma viene applicata sia a verbi che aggettivi:

そうじゃない
そうじゃねぇ
()らない
()ねぇ
(こわ)
(こえ)
(たか)
(たえ)

Esistono alcune variazioni speciali per questa contrazione. Conviene imparare anche queste forme per poterle riconoscere quando leggiamo del materiale in Giapponese:

(こわ)くない
(こえ)ねぇ
(こわ)くない
(こえ)ねえ
(こわ)くない
(こえ)ねー
(こわ)くない
(こえ)
Questa contrazione si può trovare anche con il corrispettivo carattere え in Katakana, ciò エ o ェ

/oi/ > /ee/

La stessa contrazione che abbiamo visto in precedenza può essere applicata quando un termine finisce in /oi/.

(すご)
(すげ)
(つよ)
(つえ)

/ui/ > /ii/

Un'altra contrazione che potrai incontrare consiste nel cambiare un termine che finisce in /ui/ con /ii/.

(わる)
(わり)
(さむ)
(さみ)

ている > てる

La forma ている viene molto usata nella lingua Giapponese. ている viene molto spesso contratto con てる (senza la い).

Questa contrazione rende la forma verbale più facile e veloce da pronunciare. Ciononostante, la forma てる rischia di causare confusione se non viene riconosciuta. Questo perchè è facile confondere un verbo che finisce in てる con qualche parola omonima o cercare il significato della coniugazione てる invece di ている.

Bisogna prestare perciò particolare attenzione a questa forma.

()べている
()べてる ()べてる
()んでいる
()んでる ()んでる

ていく/ておく > てく

Simile alla contrazione vista in precedenza, la coniugazione ていく e ておく possono essere entrambe contratte con てく.

ておく > とく

La forma verbale ておく può anche essere contratta con とく.

()べておく
()ておく ()とく
()んでおく
()でおく ()どく

ては/では > ちゃ/じゃ

Anche questa contrazione e molto usata nel linguaggio parlato e nei manga. Ogni volta che una forma verbale utilizza ては/では (come ad esempio てはいけない o なくてはいけない) queste possono essere contratte con rispettivamente ちゃ e じゃ.

()べてはだめ
()てはだめ ()ちゃだめ
()んではだめ
()ではだめ ()じゃだめ
そうではない
そうではない そうじゃない

てしまう/でしまう > ちゃう/じゃう

La contrazione precedente può essere applicata anche con la forma verbale てしまう/でしまう. Anche in questo caso てしま/でしま vengono modificati con rispettivamente ちゃ e じゃ.

()べてしまう
()てしまう ()ちゃ
()んでしまう
()でしまう ()じゃ

れば > りゃ

Anche la forma れば può essere contratta. In questo caso れば diventa りゃ.

()べれば ()りゃ
りゃ forma contratta esempio
Esempio della forma contratta りゃ con il verbo 知る.

In questo esempio vediamo come la forma ()ってれば venga contratta a ()ってりゃ.

ければ > きゃ

Una contrazione simile avviene anche per れば. In questo caso, come abbiamo visto per では, questa forma viene contratta con きゃ.

()べなければ ()べなきゃ

Impara qualcosa di nuovo ogni settimana 🇯🇵 🇮🇹

Ogni settimana nuovi spunti, notizie e spiegazioni sulla lingua Giapponese, direttamente sulla tua email 📧

E' anche possibile trovare alcune forme contratte per la particella は. Come abbiamo visto per le altre contrazioni, anche in questo caso lo scopo e rendere la pronuncia più veloce e immediata.

Anche queste contrazioni possono essere viste in manga e anime, conviene perciò anche in questo caso ricordarle.

(おれ)
(おれ)
わしは
わし
これは
りゃ
あたしは
あたしゃ

Vediamo infine un'ultima contrazione molto usata. Questa consiste nel modificare il carattere の o la parola ない con semplicemente ん. Come puoi notare, usare solo il carattere ん rende la pronuncia molto più veloce.

Questa contrazione è usata in molte forme verbali che utilizzano の o ない (come ad esempio のだ).

()べるのだ
()べる
そうなのだ
そうな
そうだもの
そうだも
知らない
知ら

Queste sono solo alcune delle molte contrazioni che si possono trovare nella lingua Giapponese. Queste forme sono in continua evoluzione e sono puramente dettate da una semplicità di utilizzo e pronuncia.

Presta attenzione perciò quando leggi qualsiasi tipo di materiale in Giapponese (manga e anime in particolare).

Parole chiave

lista forme contratte giapponeseforme contratte giapponeseguida forme contratte giapponeseimpara forme contratte giapponeseregole forme contratte giapponesecome funzionano forme contratte giapponesestudiare giapponesegiapponese per italianirisorse per studio giapponesegrammatica giapponesegokugoku appgokugoku blog

Impara qualcosa di nuovo ogni settimana 🇯🇵 🇮🇹

Ogni settimana nuovi spunti, notizie e spiegazioni sulla lingua Giapponese, direttamente sulla tua email 📧

Ti potrebbe interessare 👇

7 Consigli per studiare il Giapponese da Autodidatta
7 Consigli per studiare il Giapponese da Autodidatta

Vuoi imparare il Giapponese ma non sai dove iniziare? Ecco 7 consigli per iniziare a studiare il Giapponese da autodidatta.

Gli Avverbi di Tempo in Giapponese
Gli Avverbi di Tempo in Giapponese

Impariamo quali sono e come si usano gli avverbi di tempo più comuni nella lingua Giapponese: 中, 先, 去, 前, 来, 再, 後.

Come iniziare a studiare il Giapponese dall'Italiano
Come iniziare a studiare il Giapponese dall'Italiano

Scopri come imparare il Giapponese dall'Italiano. Guida completa su come iniziare e come funziona il Giapponese per italiani.

Guida alle Particelle in Giapponese - Parte 2
Guida alle Particelle in Giapponese - Parte 2

Le particelle sono fondamentali in Giapponese. Impariamo oggi delle nuove particelle molto usate: や, など, だけ, ばかり, のみ, ぐらい, ごろ, しか, e より.

Esiste il plurale in Giapponese?
Esiste il plurale in Giapponese?

In Giapponese non esiste propriamente un genere e un numero. Come si può esprimere l'idea di plurale allora? Andiamo a scoprirlo!

Impara i Numeri da 1 a 10 in Giapponese
Impara i Numeri da 1 a 10 in Giapponese

Impariamo tutti i numeri da 1 a 10 in giapponese, con lo 0 incluso: quale è il loro kanji, come si leggono, e i loro vari utilizzi e significati.