Weathering with you (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 17

Author Anna Baffa Volpe for article 'Weathering with you (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 17'

Anna Baffa Volpe

8 min di lettura

In questi ultimi due anni ha continuato a piovere.

この

Appartiene alla serie こそあど è si traduce questo, questa, questi, queste.

Nella lingua giapponese non abbiamo distinzione di genere e numero. I sostantivi e gli aggettivi vengono tradotti al maschile, femminile, singolare o plurale a seconda del contesto.

Nel nostro caso この二年半 è maschile plurale in questi due anni e mezzo.

()(ねん)(はん)

Abbiamo visto nella sezione dedicata ai numerali che possiamo trovare i numeri espressi in kanji oppure in cifre arabe.

In questa frase il numero "due" è scritto in kanji 二.

E sempre trattando i numeri abbiamo anche notato come il numero in giapponese non compare mai solo, ma viene accompagnato da un suffisso numerico, contatore o classificatore. Un elemento che definisce la categoria dell'oggetto che si va a contare, in questo caso il numero degli anni.

半 viene utilizzato con le espressioni di tempo ed indica la metà
(いっ)(けつ)(はん)

Un mese e mezzo

(あめ)

La pioggia (あめ) rappresenta il tema della frase (particella は).

Le particelle che indicano il soggetto sono は e が:

  • は indica principalmente il tema e l'argomento della frase
  • が è specifico per il soggetto ed enfatizza lo stesso

(つね)

(つね) è un avverbio e si riferisce ad azione che avviene sempre, normalmente, costantemente; indica spesso un'abitudine che si ha nella quotidianità.

(つね) è sinonimo di sempre いつも.

Molti avverbi si formano aggiungendo la particella に al sostantivo. In questo caso 常 è un sostantivo che indica una cosa ordinaria, normale, continuativa, e perciò 常 + に significa in modo normale/continuativo.

常にそこにある si usa in varie espressioni e si riferisce ad un aspetto del creato che consideriamo universale ed eterno.

自然
常にそこにある。

La natura è sempre lì.

宇宙
常にそこにある。

Il cosmo è sempre lì.

Ci riferiamo cioè ad elementi della natura indiscussi, i quali non cambiano, esistono così come sono da sempre.

そこに

Ritroviamo la serie こそあど con il termine そ che indica qualcosa lontano da colui che parla e vicino a chi ascolta.

L'aggiunta di こ (ko) alla serie determina le espressioni di luogo:

  • ここ qui
  • そこ
  • あそこ laggiù

Nella frase そこ è legato alla particella に (ni) che indica lo stato in luogo.

あった。

Abbiamo visto in precedenza il termine ある che indica il verbo esserci in giapponese e il suo passato è あった nella forma piana.

La traduzione letterale della frase come potete vedere è la pioggia è sempre stata lì e indica una condizione che si ripete nel tempo, senza cambiamenti.


Per quanto ci provi, non riesco ad arrestare il respiro, come il battito del cuore che non si può fermare.

どんなに

Ritroviamo la serie こそあど con l'elemento interrogativo ど.

La serie completa in questo utilizzo è:

  • こんな come questo
  • そんな come quello
  • あんな come quell'altro
  • どんな che genere? che tipo?

Questi termine, come gli aggettivi in な, precedono un sostantivo:

こんな風に

In questo modo

Nella nostra frase la serie è unita alla particella に e assume valore avverbiale:

  • こんなに in questo modo
  • そんなに in quel modo
  • あんなに in quel modo lì
  • どんなに per quanto...
相手
そんなに
強くなかった。

L'avversario non era poi così forte.

どんなに
練習
頑張っても
勝てなかった。

Per quanto mi sia esercitato, (alla fine) non sono riuscito a vincere.

どんなに viene spesso utilizzato in combinazione con la forma ~ても.

La frase precedente ha il significato anche se mi sono esercitato al massimo delle mie capacità, non ho vinto.

(いき)

(いき)を (Sostantivo + particella を + verbo). Abbiamo l'oggetto espresso dalla particella を, mentre 息 indica il respiro, l'atto di respirare.

(ころ)しても

Ritroviamo la forma in て + la particella も, che significa Anche se faccio una certa cosa, non è detto che il risultato rispetti la mia o altrui aspettattiva.

考えても、
全然答え
わかりません。

Anche se ci penso, non conosco proprio la risposta.

Ritornando alla nostra frase se vogliamo rendere letteralmente il concetto la traduzione diventa:

どんな
(いき)
(ころ)しても

Per quanto io voglia uccidere il respiro...

Il significato di 息を殺す è quello di trattenere il respiro, di non emettere alcun suono respirando, di rimanere fermo e immobile.

(けっ)して

(けっ)して ha una forma positiva come si può notare, ma tradotta ha un significato negativo non, affatto, per nulla.

()せない

()せない deriva dal verbo () cancellare, annullare. ()せない è la forma potenziale negativa di questo verbo:

消す -> 消 -> 消 -> 消せない

Il termine significa non posso annullare, non si può cancellare e si collega con l'avverbio precedente 決して che ha significato negativo: non si può affatto cancellare.

()(どう)

()(どう) indica la pulsazione, la palpitazione del cuore. Ora possiamo comprendere il senso dell'espressione precedente:

決して
消せない
鼓動

La palpitazione che non si può affatto arrestare

のように。

Troviamo per la prima volta quello che consideriamo il complemento di paragone introdotto da come, al pari di....

夢のように

Come un sogno


Come le palpebre che non riescono a creare il buio completo, pur tenendo gli occhi stretti.

どんなに

Questa frase inizia come quella precedente, cioè con il termine どんなに per quanto.

L'autore in questo passaggio elenca una serie di condizioni che il protagonista percepisce. Per far ciò utilizza la stessa parola all'inizio di varie frasi in successione.

(つよ)くつむっても

Il termine (つよ)くつむっても è composto da un avverbio seguito dal verbo a cui si riferisce.

L'avverbio qui è (つよ). Questo avverbio deriva dall'aggettivo (つよ) che significa forte. Per formare la forma avverbiale dall'aggettivo in い basta modificare la い finale con く:

強い -> 強 -> 強く

Il verbo invece è (つぶ) che significa chiudere gli occhi. L'autore in questa frase non utilizza il kanji 瞑 ma scrive tutto in hiragana.

Il verbo è coniugato nella forma in て e utilizza la forma ~ても, come nella frase precedente.

(かん)(ぜん)

(かん)(ぜん) è un aggettivo in な che significa completo, totale. Come puoi vedere, un aggettivo in な richiede di aggiungere な quando applicato a un sostantivo (闇).

(やみ)

Il kanji (やみ) significa buio. In combinazione con l'aggettivo precedente il tutto diventa (かん)(ぜん)(やみ) che si traduce come buio completo.

Il kanji contiene le due porte 門 e all'interno il suono 音.

には

には è la combinazione della particella に e della particella は.

Questo termine serve per indicare l'argomento della frase (particella は), e la traduzione letterale diventa per quanto riguarda quello.

()()ない

()()ない è la forma negativa di ()(). ()() è un verbo che significa essere in grado. In questa frase è coniugato nella forma negativa, tradotto con non essere in grado:

出来る -> 出来 -> 出来ない

(まぶた)

Il kanji (まぶた) significa palpebre.

Questo kanji continue al suo interno il radicale (), che significa occhio.

のように。

Questa frase finisce ancora come la frase precedente con complemento di paragone のように.

Come detto in precedenza, l'autore in questo passaggio vuole dare l'idea di una serie di sensazioni che si susseguono. Per far ciò, la struttura di queste frasi consecutive è la stessa, e ognuna esprime una sensazione diversa.

Parole chiave

gokugoku appgokugoku bloggokugoku newslettergiapponese newsletterimpara il giapponesestudio del giapponesegiapponese curiositàfrase in giapponesetraduzione frasi in giapponesegiapponese in italianopioggia in giapponeweathering with you in italianotenki no ko in italianoleggere romanzi in Giapponeseweathering with you romanzo Giapponesetenki no ko romanzo Giapponesetradurre weathering with you da Giapponesetradurre tenki no ko da Giapponesetraduzione weathering with you in Italianotraduzione tenki no ko in Italiano

Impara qualcosa di nuovo ogni settimana 🇯🇵 🇮🇹

Ogni settimana nuovi spunti, notizie e spiegazioni sulla lingua Giapponese, direttamente sulla tua email 📧

Ti potrebbe interessare 👇

Tutto ciò che devi sapere sulla Forma in Te in Giapponese
Tutto ciò che devi sapere sulla Forma in Te in Giapponese

Cos'è la forma in te (て) in Giapponese? Impariamo come funziona la forma in te, come si coniuga e quando si usa.

Tutto ciò che devi sapere sul JLPT - Certificazione di lingua Giapponese
Tutto ciò che devi sapere sul JLPT - Certificazione di lingua Giapponese

Scopriamo tutto ciò che devi sapere sul JLPT: da dove nasce il test, che cosa rappresenta, e come funziona.

Weathering with you (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 16
Weathering with you (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 16

Continuiamo a leggere il romanzo Weathering with you (天気の子) andando ad analizzare il testo parola per parola.

Weathering with you (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 18
Weathering with you (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 18

Continuiamo a leggere il romanzo Weathering with you (天気の子) andando ad analizzare il testo parola per parola.

Weathering with you (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 19
Weathering with you (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 19

Continuiamo a leggere il romanzo Weathering with you (天気の子) andando ad analizzare il testo parola per parola.

Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 15
Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 15

Base B2, verbi transitivi, e esempio di ていく e てくる in Giapponese leggendo il romanzo Tenki No Ko (天気の子).