Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 13

Author Anna Baffa Volpe for article 'Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 13'

Anna Baffa Volpe

6 min di lettura

Eccoci con il nostro appuntamento settimanale con Tenki No Ko (天気の子). La frase di oggi riprende la primavera. Anche per noi come per Hodaka la primavera è in arrivo.

Come gli ultimi appuntamenti, andremo a proporre una traduzione e a discutere alcuni concetti interessanti della lingua Giapponese.


(かぜ)
まだ
(つめ)たい
けれど
そこ
には
(はる)
()(はい)
たっぷり
(ふく)まれている。

Il vento è ancora freddo, ma nell’aria ci sono già tanti segni dell’arrivo della primavera.

Ben ritrovati sul battello (フェリーボート) con Hodaka e la sua storia, i suoi pensieri e le sue sensazioni. Hodaka è sul terrazzo del battello e si gode la brezza marina che attenua così la tensione che arriva dai suoi ricordi.

けれど ・ Tuttavia

La frase contiene il termine けれど, che tradotto significa ma, però, tuttavia. けれど anticipa che ciò che viene detto subito dopo è in contrasto con quanto detto in precedenza (funzione avversativa).

Esistono altri termine per esprimere il significato di tuttavia:

  • けれど
  • けれども
  • けど
  • だけど

Questi termini hanno tutti la stessa funzione avversativa nella frase giapponese e si utilizzano generalmente con il verbo nella forma piana, anche se non è inusuale trovare anche la forma cortese in ます (masu).

Tuttavia ・ けれど, けれども, けど

Soffermiamoci sui primi tre (けれど, けれども, けど) i quali seguono il verbo o l’aggettivo.

La funzione nella proposizione non cambia, varia però il grado di cortesia e formalità tra i tre:

  • Il più adeguato in situazioni formali è けれども
  • Il più colloquiale e informale けど
  • けれど è più formale di けど ma meno di けれども

Una semplice regola per capire il grado di formalità è vedere la lunghezza dell'espressione. Più lungo e verboso è il termine, più è formale l'espressione (nella maggior parte dei casi)

Esempi dell'uso di けれど

Utilizzo della forma piana passata di する + けれど:

今朝(けさ)
()(ぼう)した
けれど、
学校(がっこう)
には
()()った。

Questa mattina mi sono svegliato tardi, ma sono arrivato in tempo a scuola.

Utilizzo della forma piana negativa del verbo だ + けど:

テニス
(じょう)()じゃない
けど、
(だい)()きです。

Non sono bravo a giocare a tennis, ma mi piace.

Utilizzo del sostantivo + だ + けれども:

もう
(よる)
12()
けれども、
もう
(すこ)(べん)(きょう)しよう。

E’ già mezzanotte, ma studio ancora un po’!

Utilizzo dell’aggettivo in “i” (い) + けど:

(たか)
けど
()って
()かった。

E’ costoso, ma sono contento di averlo comprato.

Utilizzo dell’aggettivo 便利な, con il carattere な (na) che cade e si usa il verbo essere in forma piana だ + けど:

便(べん)()
だけど
(たか)い。

E’ utile, ma costoso.

けれども、けれど、けど per dare informazioni

けれども、けれど、けど non hanno sempre valore avversativo. Occorre infatti esaminare la proposizione in cui sono inseriti.

In alcuni casi vengono utilizzati per dare informazioni all’altra persona e non vengono quindi tradotti come congiunzioni avversative.

Nella conversazione telefonica ad esempio, è molto comune sentire la persona dire:

(やま)()
です
けれども

Sono Yamada e...

Mi presento, annuncio alla persona che ha risposto al telefono e faccio la mia richiesta.

Oppure il capoufficio (il nostro superiore) potrebbe dire:

レポート
のことです
けれども、
(らい)(しゅう)
(げつ)(よう)()
(てい)(しゅつ)してください。

Consegnatemi per cortesia la relazione lunedì prossimo.

Si informa che la relazione deve essere consegnata lunedì della settimana seguente.

L'arrivo della primavera

Hodaka sente nell’aria l’arrivo della primavera e l’espressione utilizzata per descrivere questa impressione è (はる)()(はい) が たっぷり と (ふく)まれている。.

たっぷりと è un avverbio che utilizza la particella と per enfatizzare il concetto e significa ampiamente, abbondantemente, generosamente, si riferisce quindi ad una grande quantità.

Il verbo che segue è (ふく) nella sua forma piana del dizionario e significa contenere, comprendere, trattenere, includere. Il verbo è utilizzato nella forma passiva, e la traduzione è quindi diventa viene contenuto, viene trattenuto, o al plurale vengono contenuti.

Ma a che cosa si riferisce? Il soggetto sono i Segni della Primavera (春の気配). I segnali che sono presenti in maniera copiosa, percepiti attraverso il vento freddo.

春の気配 Segno dell’arrivo della primavera
La primavera è alle porte, possiamo vedere i primi segni del suo arrivo (春の気配).

Segno dell’arrivo della primavera ・ 春の気配

気配, tradotto come segno, segnale, indizio, si riferisce all'aria di primavera.

Questo significato si comprende dal primo kanji, , che indica l’energia, l’energia vitale, il Qi cinese, il Prana indiano, il Ki giapponese.

Il secondo kanji è 配る (kuba ru), che significa distribuire, assegnare,consegnare, mandare.

Metaforicamente una distribuzione, un’estensione del “ki”, dell’energia che permea il creato.

Infine, abbiamo il kanji 春, che significa primavera. Mettendo tutto insieme la parola diventa 春の気配 (segni dell'arrivo della primavera).


Se non vuoi perderti i prossimi appuntamenti iscriviti alla newsletter qui in basso 👇

Parole chiave

gokugoku appgokugoku bloggokugoku newslettergiapponese newsletterimpara il giapponesestudio del giapponesegiapponese curiositàfrase in giapponesetraduzione frasi in giapponesegiapponese in italianopioggia in giapponeTenki no ko in italianoleggere romanzi in GiapponeseTenki no ko romanzo Giapponesetradurre Tenki no ko da Giapponesetraduzione Tenki no ko in Italiano

Impara qualcosa di nuovo ogni settimana 🇯🇵 🇮🇹

Ogni settimana nuovi spunti, notizie e spiegazioni sulla lingua Giapponese, direttamente sulla tua email 📧

Ti potrebbe interessare 👇

Basi Verbali in Giapponese - Come si formano e come si usano
Basi Verbali in Giapponese - Come si formano e come si usano

Guida completa su tutte le basi verbali nella lingua Giapponese con spiegazioni ed esempi completi: come di formano, come si usano, e come si traducono.

Come iniziare a studiare il Giapponese dall'Italiano
Come iniziare a studiare il Giapponese dall'Italiano

Scopri come imparare il Giapponese dall'Italiano. Guida completa su come iniziare e come funziona il Giapponese per italiani.

Coniugazioni Verbi in Giapponese - Guida Completa
Coniugazioni Verbi in Giapponese - Guida Completa

Impara tutte le coniugazioni base dei verbi nella lingua Giapponese: come funzionano, cosa significano, e esempi di come si usano.

Weathering with you (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 16
Weathering with you (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 16

Continuiamo a leggere il romanzo Weathering with you (天気の子) andando ad analizzare il testo parola per parola.

Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 14
Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 14

Impariamo i verbi transitivi e intransitivi in Giapponese leggendo il romanzo Tenki No Ko (天気の子) con traduzione.

Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 15
Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 15

Base B2, verbi transitivi, e esempio di ていく e てくる in Giapponese leggendo il romanzo Tenki No Ko (天気の子).