Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 3

Author Anna Baffa Volpe for article 'Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 3'

Anna Baffa Volpe

4 min di lettura

Terza frase del primo capitolo del romanzo Tenki No Ko (天気の子)! Pian piano iniziamo a scoprire di più sulla storia di Hodaka, il tutto mentre impariamo la lingua Giapponese.

Anche oggi nuove idee e spunti sulla lingua Giapponese. Per ogni frase tradotta andremo ad approfondire molti concetti interessanti sulla lingua e sulla cultura Giapponese.


Il mio biglietto era per una cabina di seconda classe la più vicina al fondo della nave.

Prosegue il viaggio di Hodaka sul traghetto, in una cabina di seconda classe prossima al fondo della nave.

僕の ・ Pronome personale

Il mio biglietto (僕のチケットは) è un aggettivo possessivo di prima persona singolare.

Ma facciamo un passo indietro, partiamo dal pronome personale di prima persona “io” che in giapponese viene reso in vari modi a seconda del parlante:

  • (わたし): io, utilizzato sia dalle donne sia dagli uomini in contesto formale
  • (ぼく): utilizzato dagli uomini in contesto informale, privato, in genere da bambini e ragazzi
  • (おれ): sempre per situazioni private e informali usato sempre da uomini adulti in genere
In linea generale, poi l’utilizzo può essere trasversale per le varie età a seconda della persona e della circostanza.

Il protagonista della nostra storia è un ragazzo giovane, troveremo quindi spesso riferendosi a se stesso.

チケット ・ Biglietto

Troviamo チケット nella frase a indicare il biglietto per un mezzo di trasporto, come per un concerto o una partita sportiva.

Il termine giapponese invece è (きっ)(), che viene però utilizzato per biglietti dei mezzi di trasporto, mentre per tutti altri casi è ormai d’uso quasi esclusivo チケット.

JR切符 biglietto della Japan Railway
JR切符 biglietto della Japan Railway
コンサートのチケット
コンサートのチケット

最も ・ Aggettivo superlativo

Continuiamo con la nostra frase dove dice 船底 に 最も 近い船室, troviamo per la prima volta un aggettivo nel grado superlativo assoluto che viene reso con (いち)(ばん) oppure もっとも ((もっと)).

もっとも risulta più formale nell’utilizzo rispetto a 一番.

これ
一番難しい
質問
です。

Questa è la domanda più difficile.

この
日本で
一番深い
です。

Questo lago è il più profondo del Giappone.

本州
日本で
最も大きい
です。

Honshu è l’isola più grande del Giappone.

Impara qualcosa di nuovo ogni settimana 🇯🇵 🇮🇹

Ogni settimana nuovi spunti, notizie e spiegazioni sulla lingua Giapponese, direttamente sulla tua email 📧

二等 ・ Seconda classe

Hodaka viaggia in una cabina di seconda classe come leggiamo, espressa con 二等.

La prima classe si può dedurre: 一等船室, e il suffisso viene utilizzato per definire la classe per i mezzi di trasporto (乗り物).

熟語 ・ Kanji composti

Esaminiamo meglio un aspetto legato ai kanji partendo dai due termini 底 e 室, i quali contengono lo stesso ideogramma 船.

Possiamo combinare questo kanji con altri kanji: 汽 (nave a vapore) o trovarlo in parole formate da tre o quattro kanji: 貨客 (nave cargo e per trasporto passeggeri).

Abbiamo quelli che in giapponese vengono chiamati (じゅく)(), tradotto come idioma, frase idiomatica o semplicemente kanji composti. Sono tutti i termini in cui quel kanji si trova e rappresentano una parte molto importante nello studio del giapponese.

Riguarda anche il modo in cui i kanji vengono associati a formare una nuova parola. A volte abbiamo kanji dal significato simile come 増加 (aumento), dove 増 indica l’aumentare e 加 l’aggiungere, oppure kanji dal significato opposto come 貧富 (ricchezza e povertà), dove 貧 indica la povertà e 富 la ricchezza.

E’ importante nello studio imparare a riconoscere un singolo kanji, ma ancora più utile e proficuo è riconoscere sempre più 熟語 ad esso associati.


Se non vuoi perderti i prossimi appuntamenti iscriviti alla newsletter qui in basso 👇

Parole chiave

gokugoku appgokugoku bloggokugoku newslettergiapponese newsletterimpara il giapponesestudio del giapponesegiapponese curiositàfrase in giapponesetraduzione frasi in giapponesegiapponese in italianopioggia in giapponeTenki no ko in italianoleggere romanzi in GiapponeseTenki no ko romanzo Giapponesetradurre Tenki no ko da Giapponesetraduzione Tenki no ko in Italiano

Impara qualcosa di nuovo ogni settimana 🇯🇵 🇮🇹

Ogni settimana nuovi spunti, notizie e spiegazioni sulla lingua Giapponese, direttamente sulla tua email 📧

Ti potrebbe interessare 👇

Leggere un romanzo in Giapponese・Tenki No Ko (天気の子) | Parte 5
Leggere un romanzo in Giapponese・Tenki No Ko (天気の子) | Parte 5

Ultima frase di 天気の子 prima di iniziare il capitolo 1. Oggi andiamo a scoprire di più sull'autore Shinkai Makoto (新海誠) e l'origine del libro.

Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 1
Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 1

Iniziamo a leggere il romanzo Tenki No Ko (天気の子) in Giapponese! Oggi iniziamo il capitolo 1 andando ad analizzare la prima frase dal Giapponese in Italiano.

Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 4
Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 4

Quarta frase in Giapponese dal romanzo Tenki No Ko (天気の子). Continuiamo la storia di Hodaka verso Tokyo, e scopriamo di più sulla particella で e il verbo になる.

Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 5
Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 5

Alla scoperta della lingua Giapponese! Dal romanzo Tenki No Ko (天気の子) oggi impariamo nuove strutture grammaticali e i numerali in Giapponese.

Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 6
Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 6

La storia del romanzo Tenki No Ko (天気の子) continua. Oggi impariamo nuove particelle e le loro combinazioni, oltre ad introdurre il concetto di base verbale.

Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 7
Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 7

Continuiamo il capitolo 1 del romanzo Tenki No Ko (天気の子). La frase di oggi è piuttosto lunga, per imparare nuovi concetti della lingua Giapponese.