Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 7

Author Anna Baffa Volpe for article 'Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 7'

Anna Baffa Volpe

7 min di lettura

La frase di oggi è molto interessante! Rispetto agli ultimi post, questa frase è più lunga ed articolata. Questa è un'ottima occasione per imparare nuove strutture e forme verbali in Giapponese.


「あいつ
には
(ぜん)()
ある
らしい
とか、
(いま)でも
(けい)(さつ)
()われている
らしい
」とか、
(ぼく)
(がっ)(こう)
そんな
(うわさ)
される
ようになった
は、
(ねん)
(はん)
(ぜん)
(とう)(きょう)
()()(ごと)
きっかけ
だった。

E’ stato due anni e mezzo fa, dopo l’incidente di Tokyo che hanno iniziato a parlare di me a scuola dicendo cose tipo “ha precedenti penali”, “è ancora ricercato dalla polizia”.

Hodaka ancora sul battello, in viaggio verso Tokyo è immerso nei suoi pensieri. Cosa sarà successo a Tokyo due anni prima per essere tuttora ricercato dalla polizia? La gente continua a parlare e probabilmente a sparlare di lui da quel fatto.

Abbiamo oggi un testo abbastanza articolato rispetto ai precedenti e ci soffermeremo su alcune espressioni di uso molto comune nella lingua giapponese.

らしい ・ Si dice che

Iniziamo con il termine らしい, preceduto dal verbo nella base verbale B3, la base che corrisponde alla forma del dizionario.

Questo verbo può essere preceduto a sua volta anche da un aggettivo in “i” o “ii”, da un aggettivo in “na” e anche dal sostantivo.

Questa struttura esprime una sorta di congettura o supposizione in base a quanto si è osservato della situazione o a quanto si è sentito dire da persone o da fonti ufficiali quali media Tv, giornali.

Nella traduzione possiamo renderlo come ho sentito dire che.../si dice che.../pare che.... Si usa quindi per situazioni di ambiguità o incertezza dove si ha l’impressione che la cosa, la situazione sia in un certo modo, ma non se ne ha la certezza.

Vi è poi il caso dell’utilizzo come aggettivo a significare adatto/appropriato.

Vediamo alcuni esempi:

あの
レストラン
(さかな)(りょう)()
とっても
美味しいらしいよ。

Ho sentito dire che in quel ristorante si mangia bene il pesce.

(らい)(げつ)
リアーナ
(しん)(きょく)
リリースするらしい。

Pare che il mese prossimo esca il nuovo brano di Rihanna.

どうやら
あそご
(かい)(じょう)らしい。

Sembra proprio sia quella la sede.

どうやら enfatizza l’impressione che si ha osservando: apparentemente / verosimilmente
(からだ)
()いらしい。

Dicono faccia bene al corpo.

Potrebbe essere un cibo o l’esercizio fisico, il concetto è comunque che ho sentito da qualcuno questa cosa oppure ho letto varie recensioni, opinioni in merito ad essa.

Vediamo anche alcuni esempi di parole che utilizzano らしい:

  • Adorabile: ()(わい)らしい
  • Sgradevole, spiacevole, osceno: (いや)らしい
  • Essere femminile, avere grazia femminile: (おんな)らしい
  • Carattere poco femminile: (おんな)らしくない(せい)(かく)

Forma Passiva in Giapponese

Hodaka è ricercato dalla polizia ed è anche oggetto di molti pettegolezzi/rumors, indicati dal kanji (うわさ).

In queste frasi troviamo la forma passiva del verbo che viene resa:

  • Con il suffisso られる per i verbi a base unica ((いち)(だん))
  • Con il suffisso れる per il verbi a 5 basi (()(だん)), di cui si utilizza la base in “a” (o base negativa o ancora B1)

La forma passiva di する diventa される e quella di () diventa ()られる.

Soggetto +はAgente / Causa efficiente +にVerbo れる/られる
穂高は警察に追われている
アメリカ
1492(ねん)
(はっ)(けん)された。

L’America è stata scoperta nell’anno 1492.

これ
2000(ねん)
()かれた
(ほん)です。

Questo è un testo scritto nell’anno 2000.

Un aspetto che dobbiamo tenere presente della forma passiva è che la stessa viene utilizzata anche per:

  • tradurre il verbo “potere”
  • nel linguaggio Keigo

Quindi られる e れる non sono sinonimo della sola forma passiva, ma possono assumere altro significato a seconda del contesto.

噂をされる ・ Forma attiva/passiva

Troviamo nel testo altra frase che tradotta non si riesce a rendere fedelmente rispettando la forma passiva utilizzando il verbo essere ed è la parte (うわさ)をされる (essere oggetto di voci/pettegolezzo).

La frase si rende meglio in forma attiva, come la gente che parla e dice.../dicono che.../si dice che....

Questa frase non termina solo con la forma passiva, continua con altra espressione verbale ようになる preceduta alla forma piana con il significato di arrivare al punto di, e anche essere in gradi di....

なる è il verbo diventare, quindi ci si riferisce a un qualcosa che si è sviluppato nel tempo fino ad arrivare al punto in cui si parla.

そんな
(うわさ)
される
ようになったのは、2(ねん)(はん)(まえ)

Due anni e mezzo prima, la gente ha iniziato a parlare di Hodaka e di quello che era successo, ad arrivare a oggi.

Come anticipavo si tratta di un periodo articolato da esaminare, quindi ho spezzettato le varie parti che poi si compongono nella traduzione in maniera più omogenea.

(とう)(きょう) で の ()()(ごと) が きっかけ だった.

Semplifichiamo la frase riportando solo きっかけでした, è stata in quella l’occasione. A quale occasione si riferisce Hodaka?

La parte precedente ce lo spiega: l’incidente di Tokyo, il punto da cui è partito tutto il chiacchiericcio a discapito di Hodaka.

()()(ごと) tradotto come incidente, significa anche evento o fatto.

Inaugurazione dell’ippodromo
L’evento del giorno - Inaugurazione dell’ippodromo
“Ogni evento ha una causa”
“Ogni evento ha una causa”

Se non vuoi perderti i prossimi appuntamenti iscriviti alla newsletter qui in basso 👇

Parole chiave

gokugoku appgokugoku bloggokugoku newslettergiapponese newsletterimpara il giapponesestudio del giapponesegiapponese curiositàfrase in giapponesetraduzione frasi in giapponesegiapponese in italianopioggia in giapponeTenki no ko in italianoleggere romanzi in GiapponeseTenki no ko romanzo Giapponesetradurre Tenki no ko da Giapponesetraduzione Tenki no ko in Italiano

Impara qualcosa di nuovo ogni settimana 🇯🇵 🇮🇹

Ogni settimana nuovi spunti, notizie e spiegazioni sulla lingua Giapponese, direttamente sulla tua email 📧

Ti potrebbe interessare 👇

Come iniziare a studiare il Giapponese dall'Italiano
Come iniziare a studiare il Giapponese dall'Italiano

Scopri come imparare il Giapponese dall'Italiano. Guida completa su come iniziare e come funziona il Giapponese per italiani.

これ, この, それ, その, あれ, あの | Kosoado, Parte 1 - Impara Grammatica Giapponese
これ, この, それ, その, あれ, あの | Kosoado, Parte 1 - Impara Grammatica Giapponese

Impariamo i termini これ, この, それ, その, あれ, あの in Giapponese. Questi fanno parte dei Kosoado, sono pronomi e aggettivi dimostrativi che significano Questo/Quello.

Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 1
Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 1

Iniziamo a leggere il romanzo Tenki No Ko (天気の子) in Giapponese! Oggi iniziamo il capitolo 1 andando ad analizzare la prima frase dal Giapponese in Italiano.

Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 10
Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 10

Decimo post della serie in cui leggiamo il romanzo Tenki No Ko (天気の子). 3 nuove frasi quest'oggi! Nuove idee e nuovi concetti nella lingua Giapponese.

Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 8
Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 8

Capitolo 1 del romanzo Tenki No Ko (天気の子), nella nostra serie in cui leggiamo e traduciamo dal Giapponese. Anche oggi frase lunga ed interessante da leggere.

Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 9
Tenki No Ko (天気の子)・Capitolo 1 | Parte 9

Continuiamo la lettura del romanzo Tenki No Ko (天気の子). Oggi ben 2 frasi! Anche oggi vediamo alcuni termini molto utilizzati nella lingua Giapponese.