Cosa sono gli Aizuchi in Giapponese

Author Anna Baffa Volpe for article 'Cosa sono gli Aizuchi in Giapponese'

Anna Baffa Volpe

4 min di lettura

Oggi introduciamo un aspetto della lingua giapponese molto importante e utile al fine di comprendere e seguire una conversazione.

Si tratta degli "Aizuchi" (あい)(づち). Questa parola è formata da due kanji di cui:

  • 相 si riferisce alla mutualità, reciprocità, il fare insieme
  • 槌 rappresenta il martello, mazza come strumento di lavoro

Gli Aizuchi sono tutto quell'insieme di termini, parole, elementi che vengono utilizzati, pronunciati da chi ascolta durante una conversazione rispetto a chi ha preso la parola e sta parlando quindi al momento.

​Sono ad esempio:

  • はい -
  • なるほど - vero
  • そうですか - ma davvero?
  • いいですね - bene!

Sono elementi nella conversazione che mostrano l'interesse della persona che ascolta verso quanto viene proposto, illustrato, esposto dalle persone con cui si interagisce in quell'occasione.

Attezione al loro utilizzo!

​Bisogna però considerare un aspetto importante. Infatti non è scontato che l'interlocutore sia d'accordo con quanto si sta affermando. Queste esclamazioni sono un modo cortese, un segnale con cui facciamo capire che stiamo seguendo il discorso, che siamo attenti e presenti.​

​E' un aspetto delicato da tenere presente, in quanto è stato oggetto anche di malintesi soprattutto in ambito professionale, durante meeting di lavoro tra aziende giapponesi e operatori occidentali.

Ci si stupiva da parte occidentale per esempio quando terminato l'incontro il responso circa una eventuale collaborazione era negativo. Ma come? I clienti sono stati partecipi ed entusiasti per tutto l'incontro, hanno apprezzato la collezione e l'azienda...

Quella partecipazione era di fatto presenza e ascolto verso tutto quello che veniva proposto, ma non era indice di un consenso come lo intenderebbe una persona proveniente generalmente da una cultura di tipo occidentale.

Origine degli aizuchi

Molti ricercatori e studiosi sostengono che "aizuchi" sia un elemento unicamente giapponese.

Naturalmente, anche gli stranieri annuiscono o hanno una reazione verbale in risposta a ciò che l'altra persona sta affermando e in genere si esprime un accordo, aspetto che come abbiamo visto differisce dal giapponese.

La cultura giapponese del gesto
『しぐさの日本文化』 La cultura giapponese del gesto. Opera del sociologo Tada Michitaro, la prima versione è stata pubblicata nel 1972.

Il sociologo Tada Michitaro affermava:

"La prima cosa che mi viene in mente quando si parla dei gesti, della gestualità (しぐさ) giapponesi è l'aizuchi"

Secondo Tada, l'aizuchi ha origine dal lavoro all'interno della fucina del fabbro e si riferiva al "martellamento reciproco del maestro e del suo allievo apprendista".

L'allievo e il maestro che battono insieme i loro martelli è paragonato quindi al gesto di due persone che conversando si affrontano e confrontano. Da questa interpretazione spieghiamo anche il significato del termine aizuchi che cita appunto lo strumento del martello 槌.

Lavoro fucina giapponese
Lavoro all'interno di una fucina.

Vari tipi di aizuchi

Esistono vari tipi di aizuchi a seconda della situazione che si crea tra le persone e all'argomento che si tratta al momento.

Aizuchi generici di assenso, ad esempio うん () che viene rafforzato con うんうん.

えっ!なになに? indica invece lo stupore o anche la preoccupazione per quello che l'altra persona sta descrivendo.

Altri aizuchi esprimono il senso di empatia, l'entrare in comunicazione con l'altro e comprendere davvero quello che sta affermando e descrivendo:

  • そうだね! - Eh certo!
  • わかるわかる - Certo capisco
  • いいね! - Dai che bello, bene!

Per situazioni spiacevoli, fonte magari di scoraggiamento:

  • がっかりだね - Che delusione
  • ひどいね - Terribile!

Abbiamo poi altri aizuchi che esprimono una certa emotività:

  • へぇー! - Eh! ma cosa mi dici?
  • マジで! - Dai! non ci credo!

Questo è tutto. Nel post di oggi abbiamo parlato di un aspetto della lingua Giapponese molto interessante e importante, ma spesso poco considerato.

Se ti interessa approfondire la lingua nei suoi particolari, ricorda di iscriverti alla newsletter qui in basso 👇

Parole chiave

gokugoku appgokugoku bloggokugoku newslettergiapponese newsletterimpara il giapponesestudio del giapponesegiapponese curiositàgrammatica giapponeseaizuchicosa sono gli aizuchiaizuchi in giapponeaizuchi giapponeseimpara aizuchiesempi di aizuchigiapponese aizuchi

Impara qualcosa di nuovo ogni settimana 🇯🇵 🇮🇹

Ogni settimana nuovi spunti, notizie e spiegazioni sulla lingua Giapponese, direttamente sulla tua email 📧

Ti potrebbe interessare 👇

Come iniziare a studiare il Giapponese dall'Italiano
Come iniziare a studiare il Giapponese dall'Italiano

Scopri come imparare il Giapponese dall'Italiano. Guida completa su come iniziare e come funziona il Giapponese per italiani.

Come leggere un manga in Giapponese
Come leggere un manga in Giapponese

Guida dettagliata passo dopo passo su come imparare a leggere un manga in lingua originale Giapponese.

Coniugazioni Verbi in Giapponese - Guida Completa
Coniugazioni Verbi in Giapponese - Guida Completa

Impara tutte le coniugazioni base dei verbi nella lingua Giapponese: come funzionano, cosa significano, e esempi di come si usano.

Espressioni e parole con il kanji 気
Espressioni e parole con il kanji 気

気 è l'energia vitale, spirito, e mente: impariamo le espressioni e parole che contengono il kanji 気.

Tutto ciò che devi sapere sulla Forma in Te in Giapponese
Tutto ciò che devi sapere sulla Forma in Te in Giapponese

Cos'è la forma in te (て) in Giapponese? Impariamo come funziona la forma in te, come si coniuga e quando si usa.

Introduzione ai Verbi in Giapponese
Introduzione ai Verbi in Giapponese

Come funzionano i verbi in Giapponese? Oggi introduciamo i verbi in Giapponese partendo dalle basi, per chi ha appena iniziato lo studio della lingua.