Forma in masu - Base verbale e utilizzi

Author Anna Baffa Volpe for article 'Forma in masu - Base verbale e utilizzi'

Anna Baffa Volpe

9 min di lettura

Vediamo oggi come si ottiene la forma cortese in masu (ます), cercando di spiegarla con brevi e semplici frasi in giapponese.

La forma in masu, o forma cortese, è molto importante per chiunque sia interessato a imparare il Giapponese o visitare il Giappone. Per questo motivo, è importante saperla riconoscere ed utilizzare al meglio.

さぁ(はじ)めましょう!

Forma Cortese in masu e Forma Piana

Molti ricercatori, studiosi e appassionati del Giappone e della lingua giapponese, sostengono sia poco utile iniziare lo studio della lingua concentrandosi sulla forma in masu.

E' vero che la quotidianità per lo più offre occasioni per utilizzare un linguaggio informale e propone la forma piana del verbo, ma a mio parere soprattutto per coloro che iniziano lo studio della lingua, è utile soffermarsi su questa forma.

La base verbale che ci serve per creare la forma in masu è in realtà utile per ottenere altre forme ed espressioni di uso comune.

Suddivisione dei verbi in gruppi

La suddivisione in gruppi verbali e l' ordine dei singoli gruppi ritengo siano aspetti arbitrari. Possiamo seguire impostazioni diverse secondo il modo a noi più congeniale e utile per capire ed esercitare fondamentalmente la stessa regola.

Oggi studiamo o ripassiamo seguendo la suddivisione dei verbi in 3 gruppi.

Verbi Ichidan

verbigiapponesi
Verbi del primo gruppo, terminanti in る
まず、1グループの(どう)()から(べん)(きょう)しましょう。

Cominciamo a studiare i verbi del primo gruppo.

Appartengono a questo gruppo i verbi che terminano in -eru e -iru.

(さい)()の「る」を()ります。そうして「ます」を(つい)()します。

Si toglie l'ultima sillaba in る e si aggiunge ます.

Ecco alcuni esempi:

()
()
()ます
  • ()べる mangiare
()
()
()ます
  • ()きる svegliarsi
()
()
()ます
  • ()める decidere

Verbi Godan

verbigiapponesi
Verbi del secondo gruppo
(つぎ)に2グループの(どう)()(べん)(きょう)しましょう。

E dopo, studiamo i verbi del secondo gruppo.

(さい)()()(おん)()えます。

Si modifica l'ultima vocale.

()(いん) la parola vocale unisce il kanji di madre e suono; la consonante ()(いん) accosta il bambino o figlio al suono

Continuando con la regola:

ます(けい)()(あい)は「う」から「い」に()わります。

Nel caso della forma in masu, si sostituisce la U con la I.

E quindi con degli esempi:

()く」は「()き」になります。

Kaku diventa Kaki.

()う」は「()い」になります。

Au diventa Ai

(おど)る」は「(おど)り」になります。

Odoru diventa Odori.

Verbi Irregolari

verbigiapponesi
Verbi del terzo gruppo
(さい)()に3グループの(どう)()(べん)(きょう)しましょう。

E alla fine studiamo i verbi del terzo gruppo.

3グループの(どう)()は「()る」と「する」の(ふた)つだけです。

I verbi del terzo gruppo sono solo due: venire e fare.

  • ()る」は「()ます」となります。Kuru diventa Kimasu.
  • 「する」は「します」となります。Suru diventa Shimasu.
()る」と「()ます」は(おな)(かん)()使(つか)いますが(はつ)(おん)(ちが)います。

Kuru e Kimasu utilizzano lo stesso kanji, ma la pronuncia è diversa.

Composti di suru

Abbiamo trovato in vari punti il verbo suru (する) fare che preceduto da un sostantivo crea un altro nuovo verbo:

  • (べん)(きょう)する fare lo studiostudiare
  • (つい)()する fare un' aggiuntaaggiungere
  • (そう)()する fare le puliziepulire

Ottenuta la base per coniugare i verbi, possiamo utilizzare ora tutte le forme derivanti da masu.


Presente affermativo e negativo

ます
ません
(まい)(あさ)(なん)()()きますか。

A che ora ti svegli ogni mattina?

今日(きょう)(きゅう)(じつ)です。(がく)(こう)()きません。

Oggi è festa. Non vado a scuola.

  • Abbiamo anche la forma interrogativa negativa con ませんか, usata per invitare una persona a fare qualcosa.
(いち)(しょ)にカフェに()きませんか。

Andiamo insieme al bar?

Passato affermativo e negativo

ました
ませんでした
(かあ)さんへセーターを()いましたがサイズが()いませんでした。

Ho comprato un maglione per la mamma, ma la misura non andava bene.

Esortazioni, invito a fare qualcosa

  • ましょう
  • ましょうか

Nelle varie frasi di spiegazione abbiamo trovato spesso la forma しましょう che si usa in situazioni in cui si esorta, si invita una persona a fare qualcosa e spesso troviamo il punto esclamativo ! o la particella esclamativa per enfatizzare il discorso.

(べん)(きょう)しましょう!

Dai, studiamo!

(いっ)(しょ)()きましょうよ。

Andiamoci insieme!

- ましょうか, la forma interrogativa è utilizzata quando chi parla si rende disponibile a fare qualcosa per l'altra persona, offre il proprio aiuto.

()(つだ)いましょうか。

Posso darti una mano?

Altri utilizzi della base utilizzata per la forma in masu

Come anticipavo, la base che utilizziamo per la forma in masu è la base in "i" per i verbi godan e base unica per i verbi ichidan che si ottiene semplicemente togliendo la sillaba る come abbiamo visto.

Esistono altre espressioni verbali che utilizzando questa base. Vediamo qui di seguito alcune di queste espressioni.

たい - Volere, avere voglia di

Aggiungendo たい, たいだ o nella forma cortese たいです otteniamo il verbo volere in giapponese.

コーヒーが()みたいなぁ。

Ho proprio voglia di una tazza di caffè.

方 - Come fare qualcosa

La base in "i" unita al sostantivo 方 modo, maniera indica il procedimento, il modo da seguire per fare, realizzare qualcosa.

  • てんぷらの(つく)(かた) come preparare la tenpura, ricetta per la tenpura
  • (とう)(きょう)(えき)への()(かた) come arrivare alla stazione di Tokyo, percorso per la stazione
  • (はし)使(つか)(かた) come usare le bacchette

行く, 来る - Andare / venire a fare qualcosa

La stessa base in i che stiamo applicando unita alla particella に e il verbo 行く traduce l'andare a fare qualcosa.

Se al posto di 行く usiamo 来る, l'espressione diventa venire a fare qualcosa.

(あたら)しいリュックサックを()いに()く。

Vado a compare un nuovo zaino.

ながら - Mentre si fa qualcosa

Base in i + ながら si usa per esprimere due azioni che avvengono contemporaneamente e si traduce mentre, durante e nella traduzione si usa spesso anche con gerundio.

(おん)(がく)()きながら、(そう)()する。

Faccio pulizie ascoltando della musica.

易い - Facile da...

L'aggettivo (やす)い che significa facile, semplice unito alla base in i indica qualcosa di semplice da fare.

この(しょう)(せつ)()(やす)いだ。

Questo romanzo si legge bene.

  • Se utilizziamo invece l'aggettivo (かた)い che si legge anche にくい unito al verbo, abbiamo l'espressione di senso contario: difficile da... arduo da...
()(かい)(がた)いだ。

Di difficile comprensione

  • oppure ()(かい)しにくい difficile da comprendere

Abbiamo così ripassato la forma in masu e accennato anche ad alcuni utilizzi della base in "i" fondamentale per creare questa forma.

Se ti interessa rimanere aggiornato puoi iscriverti alla nostra newsletter qui in basso 👇

Impara qualcosa di nuovo ogni settimana 🇯🇵 🇮🇹

Ogni settimana nuovi spunti, notizie e spiegazioni sulla lingua Giapponese, direttamente sulla tua email 📧

Ti potrebbe interessare 👇

Come iniziare a studiare il Giapponese dall'Italiano
Come iniziare a studiare il Giapponese dall'Italiano

Scopri come imparare il Giapponese dall'Italiano. Guida completa su come iniziare e come funziona il Giapponese per italiani.

Espressioni e parole con il kanji 目
Espressioni e parole con il kanji 目

目 rappresenta molto di più della parola occhio: impariamo le espressioni e parole che contengono il kanji 目.

La forma cortese "masu" ます in Giapponese
La forma cortese "masu" ます in Giapponese

Guida completa su come funziona, come si coniuga, e quando si usa la forma cortese o forma in 'masu' ます in Giapponese.

Imparare a leggere i caratteri Hiragana in Giapponese
Imparare a leggere i caratteri Hiragana in Giapponese

Il primo passo per imparare la lingua Giapponese è l'Hiragana. Oggi impariamo a leggere i caratteri Hiragana in Giapponese.

Introduzione alle Particelle in Giapponese
Introduzione alle Particelle in Giapponese

Le Particelle o Posposizioni sono fondamentali in Giapponese e servono per specificare grammaticalmente il significato della frase.

これ, この, それ, その, あれ, あの | Kosoado, Parte 1 - Impara Grammatica Giapponese
これ, この, それ, その, あれ, あの | Kosoado, Parte 1 - Impara Grammatica Giapponese

Impariamo i termini これ, この, それ, その, あれ, あの in Giapponese. Questi fanno parte dei Kosoado, sono pronomi e aggettivi dimostrativi che significano Questo/Quello.