Tutto ciò che devi sapere sulla Forma in Te in Giapponese

Author Sandro Maglione for article 'Tutto ciò che devi sapere sulla Forma in Te in Giapponese'

Sandro Maglione

12 min di lettura

Aggiornato al 25 ottobre 2022

La forma in te (て, te) è un tipo di coniugazione dei verbi in Giapponese usata per esprimere molti diversi significati.

In questo articolo andiamo a vedere:

  • Come funziona la forma in te (て)

  • Come si coniuga

  • In che contesti viene utilizzata

Dopo aver letto questo articolo avrai una precisa idea di come funziona e come si utilizza la forma in te (て) in diverse situazioni.


Coniugazione della forma in te

La forma in te (て) può essere applicata sia ai verbi che agli aggettivi. La loro coniugazione nella forma in te varia a seconda del tipo di verbo (Copula, Ichidan o Godan) o aggettivo (Aggettivo in い o Aggettivo in な).

Forma in te per la Copula

La forma in te (て) della copula だ è (de). Basta perciò sostituire だ con で per coniugare la copula nella forma in te.

Forma in te per i Verbi Ichidan

Per i verbi Ichidan la regola consiste semplicemente nel rimuovere l'ultima sillaba ~る e sostituirla con ~て.

Ricorda: Ogni verbi Ichidan termina sempre in る nella sua forma base

Vediamo alcuni esempi di come coniugare la forma in te per i verbi Ichidan:

()
()
()
()べる
()
()
()きる
()
()

Forma in te per i Verbi Godan

Per i verbi Godan la coniugazione della forma in te (て) varia a seconda dell'ultima sillaba del verbo considerato.

Possiamo dividere queste coniugazioni in 4 gruppi.

Verbi Godan che terminano con ~る, ~う, ~つ

Quando il verbo Godan termina con la sillaba ~る, ~う o ~つ, si rimuove l'ultima sillaba e si aggiunge ~って:

(すわ)
(すわ)
(すわ)って
(うた)
(うた)
(うた)って
()
()
()って

Verbi Godan che terminano con ~く, ~ぐ

Quando il verbo Godan termina con la sillaba ~く o ~ぐ si rimuove l'ultima sillaba e si aggiunge rispettivamente ~いて e ~いで:

(ある)
(ある)
(ある)いて
(およ)
(およ)
(およ)いて

Verbi Godan che terminano con ~ぬ, ~ぶ, ~む

Quando il verbo Godan termina con la sillaba ~ぬ, ~ぶ, o ~む, si rimuove l'ultima sillaba e si aggiunge ~んで:

()
()
()んで
()
()
()んで
(やす)
(やす)
(やす)んで

Verbi Godan che terminano con ~す

Quando il verbo Godan termina con la sillaba ~す, si rimuove l'ultima sillaba e si aggiunge ~して:

(はな)
(はな)
(はな)して

Coniugazione Forma in Te - Eccezioni

Per alcuni verbi esistono delle eccezioni nella loro coniugazione. Questi verbi particolari sono 5 in tutto:

  • ()く (andare): って al posto di いて

  • ()う (chiedere): うて al posto di って

  • ()う (richiedere): うて al posto di って

  • する (fare)

  • くる (venire), o in kanji ()

()
()
()って
()
()
()うて
()
()
()うて
する
して
()
()

Oltre a queste 5 eccezioni, tutti gli altri verbi sono regolari e seguono le regole spiegate in precedenza

Forma in te per gli aggettivi in い

Per utilizzare la forma in te (て) per gli aggettivi in い bisogna:

  1. Rimuovere il suffisso ~い

  2. Aggiungere ~く (Forma in く degli aggettivi)

  3. Aggiungere il suffisso ~て al tutto

Vediamo un esempio per come si coniuga la forma in te per l'aggettivo (あたら)しい (nuovo):

(あたら)しい
(あたら)
(あたら)
(あたら)しく

L'unica eccezione qui è ()い (bravo), dove la い iniziale diventa よ (yo):

()
()
()
()
()
()

Forma in te per gli Aggettivi in な

Per coniugare un aggettivo in な nella forma in te (て) dobbiamo considerare la sua forma sostantivo, cioè con l'aggiunta della copula だ.

In questo caso basta modificare la copula だ nella sua forma in te (て) che è で (come visto in precedenza in questo post):

(かん)(たん)
(かん)(たん)
(かん)(たん)

Utilizzi della forma in te

La forma in te è una delle coniugazioni più usate nella lingua Giapponese. Questa forma assume diversi significati a seconda del tipo di termine o espressione grammaticale a cui è collegata.

Per dare un'idea della varietà degli utilizzi della forma in te andiamo a vedere alcune espressioni molto usate che contengono questa forma.

Forma base て

Nelle sua forma base, cioè quando il て non è collegato ad altri termini, l'utilizzo della forma in te viene tradotto come e dopo.

In questo caso infatti la forma in te serve per collegare due proposizioni tra di loro

In questo contesto il て serve per formare una frase più complessa e completa partendo da due proposizioni base. Vediamo un esempio:

この日本語(にほんご)(ぶん)(しょう)(ふく)(ざつ)で、よく()からなかった。

Questo concetto di grammatica Giapponese era complicato, e non l'ho capito bene.

L'uso della forma in te (て) per l'aggettivo (ふく)(ざつ) (complicato) (che ricordiamo diventa (ふく)(ざつ)で) serve per collegare insieme due proposizioni base che sono:

この日本語(にほんご)(ぶん)(しょう)(ふく)(ざつ)だ。

Questo concetto di grammatica Giapponese era complicato.

よく()からなかった。

Non l'ho capito bene.

Come puoi vedere, l'aggiunta della forma in te (て) collega le due frasi con la congiunzione e (che può essere tradotta anche con e per questo, che diventa e per questo non l'ho capito bene).

ている

La forma ている viene usata quando un'azione è in corso in questo momento. ている è formato da:

  • Forma in te (て) del verbo

  • いる, che significa esistere

()ベる
()
()
()ベている

La traduzione letterale implica che l'azione indicata è in uno "stato di esistere", il che significa che l'azione è in corso.

(いま)ラーメンを()べている。

Sto mangiando ramen adesso.

Come puoi vedere dall'esempio, いる aggiunto alla forma in te (て) del verbo ()べる (食べ, mangiare) indica che l'azione di mangiare è in corso (sto mangiando).

Dato che il significato letterale di ている è "continuare ad esistere in uno stato" è possibile usare ている anche con verbi come ()ぬ (morire) e ()る (conoscere):

(まえ)はもう()んでいる。

Tu sei già morto.

ている per abitudini

ている viene anche usato per indicare un'azione abituale, come un hobby, lavoro, o simili.

(かれ)学校(がっこう)(はたら)いている。

Lui lavora a scuola.

In questo esempio usiamo la forma ている per indicare che l'azione di lavorare è abituale.

ていた

ていた è la forma al passato di ている. Indica perciò un'azione che era in corso nel passato (stavo facendo).

ていた come ている è formato dalla forma in te (て) del verbo unita a いる (esistere) al passato, che diventa いた.

(まど)()れていた。

La finestra era rotta.

てから

てから è utilizzato per indicare che qualcosa inizia in sequenza ad un'altra azione. てから può essere tradotto come quando succede (A), allora (B) oppure dopo aver fatto (A), (B).

(せん)(たく)をしてから、()かける。

Dopo aver fatto il bucato, andrò fuori.

てから viene aggiunto dopo un verbo e consiste semplicemente nel coniugare tale verbo nella forma in te (て) e aggiungere から.

()ベる
()
()
()ベてから

La differenza con la forma con solo て è che aggiungere ~から da enfasi alla sequenza delle azioni, in particolare come la prima azione permette di fare la seconda.

てもいい

てもいい è un'espressione che indica che qualcosa è "okay" così com'è. てもいい può essere anche usato per chiedere se puoi o potresti fare qualcosa.

(ちゃ)(つめ)たくてもいい?

Va bene anche se il te è freddo?

てもいい viene aggiunto dopo aggettivi (in い e な) e sostantivi. Questa forma consiste in:

  • Forma in te (て) dell'aggettivo/sostantivo

  • Aggiunta di も

  • Aggiunta di いい, che significa bene in Giapponese

()ベる
()
()
()ベて
()ベもいい

(でん)(しゃ)でもいい。

Va bene anche con il treno.

Nota che il て diventa in realtà で quando aggiunto ad un aggettivo in な (il che deriva dalla coniugazione della forma in te (て) della copula, come abbiamo visto sopra)

てください

てください è un'espressione cortese per chiedere o dire per piacere a qualcuno di fare qualcosa.

()(あら)ってください。

Per piacere lavati le mani.

てください viene aggiunto dopo un verbo e la sua coniugazione consiste semplicemente nella forma in te (て) del verbo con l'aggiunta di ください ((くだ)さい).

()ベる
()
()
()ベてください

In una conversazione tra amici o famigliari la forma ください può essere anche omessa, lasciando solo la forma in te (て)

Da dove deriva l'espressione ください

L'espressione ください deriva in realtà dal verbo くださる ((くだ)さる) che significa dare o conferire.

A sua volta くださる è una forma cortese per il verbo くれる (dare).

ていく

Questa espressione è composta dalla forma in te (て) con l'aggiunta del verbo ()く, che significa andare.

()ベる
()
()
()ベていく

La forma ていく ha la sfumatura di significato che indica fare e poi andare.

(おお)きい(おと)で、鳥とりが()んでいく。

Con un forte suono, l'uccello è volato via.

Come puoi vedere dall'esempio, non abbiamo una traduzione letterale del significato di ていく. Questa espressione serve più per dare enfasi al fatto che il soggetto "è andato" dopo aver compiuto l'azione.

Una traduzione più letterale in questo caso può essere l'uccello ha volato ed è andato via.

てくる

L'espressione てくる è formata anch'essa dalla forma in te (て), seguita questa volta dal verbo ()る, che significa venire.

()ベる
()
()
()ベてくる

La forma てくる ha la sfumatura di significato che indica fare e poi venire.

すぐ(かえ)ってきて。

Torna a casa presto.

Come vediamo dall'esempio, l'utilizzo di てくる aggiunge il significato di andare fuori di casa e poi tornare. Di fatto il verbo (かえ)る da solo significa tornare a casa, ma con l'aggiunta di てくる si enfatizza come il soggetto "esce e poi torna".


Queste sono solo alcune delle forme in cui viene usata la forma in te (て). Come puoi vedere, la forma in te è molto utilizzata in Giapponese in vari contesti e situazioni.

Alcuni dei suoi significati non sono nemmeno traducibili letteralmente. Per questo motivo la forma in te tende ad essere vaga e difficile da comprendere all'inizio.

Questa articolo ti ha dato un introduzione alla forma in te, come si coniuga, e come viene utilizzata. In futuro andremo ancora più in dettaglio nello spiegare le varie sfumature di questa forma.

Tieniti aggiornato attraverso la nostra area di Grammatica, dove andremo a pubblicare spiegazioni più dettagliate sulla forma in te.


Se ti interessa rimanere aggiornato, iscriviti alla newsletter di GokuGoku qui in basso 👇

A presto!

Impara qualcosa di nuovo ogni settimana 🇯🇵 🇮🇹

Ogni settimana nuovi spunti, notizie e spiegazioni sulla lingua Giapponese, direttamente sulla tua email 📧